Il cocktail della settimana: Gambaru di Francesca Gentile

15 Apr 2022, 16:58 | a cura di Paola Mencarelli
Questa settimana abbiamo selezionato per voi un drink dal sapore orientale, si chiama Gambaru e la sua ideatrice, Francesca Gentile, è owner e barteder di Funi 1898, cocktail bar di Montecatini Terme.
Pubblicità

Il cocktail Gambaru di Francesca Gentile ci porta in oriente. I dettagli

Gambaru, che in giapponese significa buona sorte, sposa in pieno la filosofia fusion che il Funi ha fatto propria da qualche anno. La spalla alcolica del drink è data dall’Awamori, distillato di fermentato di riso tradizionale dell’isola di Okinawa, che si distingue dai più conosciuti sake e shochu per una particolare morbidezza dovuta alla maturazione in giare di argilla. I suoi aromi di pera, frutta secca e albicocca lo rendono versatile in miscelazione e ben si sposano con i profumi delle erbe aromatiche - rosmarino, lavanda e timo limone - e la freschezza del lime, che arrivano direttamente dall’orto di casa Funi, ai piedi della Funiculare. Il cordiale è realizzato miscelando acqua, zucchero, infusione a freddo delle erbe aromatiche, soia e acido citrico. Il risultato è un drink dissetante, con sfumature citriche e umami, perfetto per la stagione primaverile.

Ingredienti

Pubblicità
  • 4,5 cl Ryukyu 1429 Awamori Mizu3;
  • 3 cl Cordial di Erbe Aromatiche e Soia;
  • 2 cl Succo fresco di Lime;
  • Top di Cortese Strong Tonic

Consiglio

La tecnica utilizzata è Shake and Double Strain (shakerare il drink e filtrare il liquido dal ghiaccio all’interno del bicchiere specifico). Un ciuffetto di erbe aromatiche come decorazione non è escluso.

Francesca Gentile: la barlady, la sua storia e quella di Funi 1898

Francesca Gentile nasce in provincia di Frosinone nel 1985. Si trasferisce in Toscana per laurearsi in Scienze Politiche e Internazionali ed inizia a girare il mondo come fotoreporter naturalistico e sociale ma gli affetti familiari la riportano a Montecatini Terme, in provincia di Pistoia. Inseguendo un sogno, insieme al marito Simone Cardelli, nel 2016 prende le redini del Funi, ex magazzino della Funicolare cittadina attiva dal 1898 e già bar dagli anni ’80 guidato dal suocero Lido. Inizia così un percorso da autodidatta, fatto di studio, passione e determinazione. Nei suoi drink racchiude profumi e sapori del mondo, esattamente come il suo occhio rapiva e catturava, con l’obiettivo, colori ed emozioni dei suoi viaggi, che le hanno lasciato in eredità una memoria olfattiva indelebile. Partecipa a concorsi a livello nazionale, dal 2020 fa parte del Drink Team di Bargiornale e nel 2021 conquista l’Order of Merit di 110 e Lode, ma lei stessa considera il Funi la sua sfida più importante e meglio riuscita, “il viaggio della vita”.

Funi 1898 - Montecatini Terme (PT) - via Armando Diaz, 22 - 320 3091102 - https://funi1898.com

Pubblicità

a cura di Paola Mencarelli

 

Scopri tutte le puntate della rubrica Il cocktail della settimana

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X