Il rinvio di Vinitaly al 2021 è stato appena confermato. Intanto, però, anche il mondo del vino si mobilita per aiutare a superare l’emergenza. Ecco come.
Pubblicità

Se il Coronavirus ha bloccato i viaggi, le occasioni di socialità, i pranzi e le cene fuori casa, le fiere di settore, una cosa non è di certo riuscito a bloccarla: la corsa alla solidarietà. Non si sta tirando indietro da questa chiamata all’altruismo, neppure il mondo del vino che si è subito messo in moto con iniziative partite da consorzi, associazioni, ma anche singole cantine.

Tre Bicchieri ne ha raccolte alcune tra le più significative. Aspettiamo nuove segnalazioni all’indirizzo email [email protected]

Assoenologi. Insieme a sostegno degli ospedali italiani

Assoenologi lancia un appello al mondo del vino italiano, avviando una campagna di sensibilizzazione per acquistare ventilatori polmonari da destinare a diversi ospedali italiani. L’associazione presieduta da Riccardo Cotarella ha messo a disposizione di chi vuole aderire all’iniziativa un conto corrente dedicato:

Pubblicità

EMERGENZA COVID-19 DONAZIONI MONDO DEL VINO

iban IT 41 N 01030 71860 000002598601

bic PASC IT MM COL

(nella CAUSALE è importante specificare: cognome, nome, un indirizzo email valido)

Pubblicità

La raccolta, appena avviata, può già contare sul contributo dell’Associazione (Assoenologi ha donato 5mila euro), della Sezione Assoenologi Lombardia Liguria (2.000 €) e di un donatore anonimo (1.000 €).

Zorzettig. Una bottiglia speciale per l’ospedale di Udine

Andrà tutto bene è la frase che campeggia sulle bottiglie di vino create ad hoc dalla cantina Zorzettig per sostenere il reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Universitario Santa Maria della Misericordia di Udine impegnato nell’emergenza Covid-19. L’Azienda Agricola di Cividale del Friuli ha, infatti, messo in vendita, con questa particolare etichetta, una riserva di bottiglie di Refosco dal Peduncolo Rosso a un prezzo di 35 euro l’una, il cui ricavato servirà per l’acquisto di materiali e apparecchiature necessari. La scritta in etichetta è tradotta in 8 lingue (numero fortunato in Cina, dove è iniziata l’emergenza) con una disposizione a cerchio, quasi fosse un abbraccio, per il momento, virtuale. Le bottiglie si possono ordinare scrivendo a [email protected] e anche sulla piattaforma Tannico.it (che intanto ha promosso anche l’iniziativa  www.tannico.it/tannico-charity.html)

Consorzi del Piemonte. Insieme per superare l’emergenza

I Consorzi del Brachetto d’Acqui docg, dell’Asti e del Moscato d’Asti docg e il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato si sono uniti per una raccolta fondi da devolvere alla Regione Piemonte per la lotta all’epidemia. Ognuno ha stanziato 10mila euro (30mila in totale) per l’acquisto di tre respiratori indispensabili all’assistenza dei malati più gravi. La donazione dei tre Consorzi piemontesi del vino s’inserisce nell’azione “Insieme possiamo farlo” avviata in questi giorni dalla Giunta regionale del presidente Alberto Cirio. Il progetto prevede donazioni su un conto corrente dedicato i cui proventi serviranno interamente a sostenere le strutture sanitarie piemontesi e l’acquisto di dispositivi medici a favore dei malati di Covid-19.

Coldiretti. Agriturismi aperti alla solidarietà

Gli agriturismi di Campagna Amica Lombardia, chiusi per motivi di forza maggiore, hanno deciso di aprire le porte, mettendosi a disposizione per accogliere le persone guarite dal Coronavirus e dimesse dagli ospedali, ma che necessitano ancora di alcuni giorni in isolamento a scopo precauzionale. Sono quasi 200 i posti disponibili, dotati di bagni privati, tra le province di Bergamo, Brescia, Milano, Mantova, Pavia e Sondrio.

Montelvini/Air Wines. L’aperitivo che fa bene all’Italia

Dalla collaborazione tra l’azienda vitivinicola veneta e la piattaforma di vendite online, è nata l’idea di un aperitivo solidale: l’intero ricavato ottenuto dalle vendite dei prodotti Montelvini tramite Air Wines convoglierà nella raccolta fondi promossa da Assindustria Venetocentro, a favore degli Ospedali di Treviso e Padova. Inoltre, la cantina ha coinvolto 10 influencer per rendere l’aperitivo social con l’hasthag #MontelviniLovesItaly. Per poter partecipare sarà sufficiente acquistare preventivamente online – al seguente link  https://www.airwns.com/montelvini/enoteca – la bottiglia protagonista dell’iniziativa che, sarà consegnata senza costi di spedizione.

Terre d’Oltrepò/La Versa. Insieme per brindare #allasalute

Le due cantine oltrepadane hanno lanciato la campagna sociale #allasalute con l’obiettivo di raccoglie fondi da destinare alle attività di urgenza del Policlinico San Matteo di Pavia nell’ambito dell’emergenza Coronavirus. Sarà donato il 50% del prezzo di vendita su ogni singola bottiglia acquistata sul web. La campagna si affianca a quella di #weloveitaly con cui le stesse cantine, attraverso video virali, intendono promuovere l’eccellenza italiana in un periodo così complicato.

 

a cura di Loredana Sottile