Nella magnifica dimora storica del Chiostro dei Domenicani un appuntamento con l’eccellenza vitivinicola e gastronomica
Pubblicità

Anteprima Fiere Vino 2019 a Lecce. Un successo che si rinnova di anno in anno

Si è svolta giovedì 28 marzo la quarta edizione di Anteprima Fiere Vino 2019 a Lecce, l’appuntamento targato Gambero Rosso che ogni anno fa conoscere in anteprima le etichette italiane presenti nelle grandi fiere internazionali di settore come Vinitaly a Verona e Prowein a Düsseldorf.

L’evento si è svolto in una delle strutture ricettive più suggestive di Lecce, la dimora storica del Chiostro dei Domenicani, l’antico monastero noto anche come San Domenico fuori le mura, recentemente tornato a nuova vita con una gestione che ne sta attentamente ristrutturando gli spazi, creando camere, un ristorante, una piscina.

Il monumentale colonnato romanico e gotico, sovrastato dalla loggia rinascimentale e adornato da affreschi perfettamente conservati, ha accolto il pubblico immergendolo in una atmosfera incantata. Qualche ora di bellezza e gusto fuori dal tempo.

Pubblicità

All’interno, l’eccellenza enogastronomica italiana ha fatto il resto, coinvolgendo i numerosi partecipanti all’evento Anteprima Fiere Vino 2019 a Lecce in un percorso di degustazione all’insegna del buon cibo e del buon vino.

Anteprima Fiere Vino 2019 a Lecce. Il Seminario sul Prosecco DOC

La serata è stata aperta dal seminario tecnico sul Prosecco DOC, tenuto da Stefania Annese – guida Vini d’Italia e guida Berebene di Gambero Rosso – affiancata da Arianna Pizzolato, rappresentante del Consorzio di Tutela Prosecco DOC. Una degustazione partecipata e piacevole, oltre che di grande interesse per gli appassionati e gli operatori di settore, che riconoscono nel Prosecco uno dei maggiori trend del momento (un trend peraltro di lunga durata).

Il Consorzio di Tutela Prosecco DOC ha premiato il ristorante del territorio con la migliore carta dei vini (in cui il Prosecco DOC è ben rappresentato): la targa è andata al ristorante di Lecce Alex Ristorante, noto per la sua cucina di mare, ma anche per un’offerta vini di rilievo (ha anche recentemente inserito una “carta sigari”).

Anteprima Fiere Vino 2019 a Lecce. La grande degustazione

Sono quindi state aperte le danze della grande degustazione serale Anteprima Fiere Vino 2019 a Lecce, con start alle 19.30 (puntualissimi i partecipanti). Un tripudio di nuove etichette che hanno entusiasmato il pubblico. Dalla Campania al Piemonte, dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia, dalla Toscana all’Abruzzo… una vera anticipazione del Vinitaly per chi ci andrà e, soprattutto, per chi non potrà andarci.

Pubblicità

Naturalmente, ai vini è stata abbinata una proposta gastronomica di alta qualità e, in questo caso, anche molto scenografica grazie alla preparazione dal vivo della mozzarella ad opera del Caseificio Lanzillotti (San Vito dei Normanni, BR), vera punta di diamante del territorio  che ha allestito un tavolo opulento di formaggi freschi e stagionati, tra cui il pregiatissimo fagottino di ricotta e mozzarella. Arrivavano da Modena, poi, i salumi Villani, che hanno riempito l’aria del loro invitante profumo, con la mortadella tagliata al momento, servita con la fragrante panificazione dell’ottima Forneria Marte (Ugento, LE).

Non potevano mancare, infine, le preparazioni dello chef. Antonio Raffaele del ristorante Folie (Villa Conmvento, LE) ha conquistato tutti con il suo Risotto ricci, caffè e capperi, un gioco di equilibri da vero artista, e con i suoi dolci, un buffet ricchissimo di colori e sapori.

Una serata splendida, in un posto magnifico, il cui successo si deve all’eccellenza enogastronomica, ma anche a un pubblico perfettamente combinato: colto e informale al tempo stesso, trasversale, fatto di giornalisti, operatori, bartender o semplici appassionati tutti uniti dall’amore per la bellezza e per la qualità e dal piacere dello stare insieme e del ritrovarsi in appuntamenti come questo.

Ci si rivede l’anno prossimo!

 

foto di Viviana Martucci

 

Partner tecnico

         

In collaborazione con