Il pub The Old Forge in Scozia riapre grazie alla comunità locale

7 Apr 2022, 16:58 | a cura di Michela Becchi
Un vecchio pub acquisito dalla comunità, attualmente in fase di ristrutturazione, si prepara ad aprire per Pasqua nella penisola di Knoydart, sulla costa occidentale scozzese. Un bel progetto collettivo che darà lavoro agli stessi abitanti del luogo.
Pubblicità

The Old Forge in Scozia

Un pub tradizionale pressoché irraggiungibile, situato nel piccolo villaggio di Inverie, nella costa Sud della penisola di Knoydart, a Ovest della Scozia, dove si arriva camminando per una trentina di chilometri oppure via mare, attraversando più di 10 chilometri. Non a caso The Old Forge è stato messo in vendita nel 2021, fino a essere acquisito dalla comunità locale, che ha dato vita alla The Old Forge Community Benefit Society, formata da un gruppo di 9 volontari che hanno deciso di prendere in mano la situazione e portare avanti l’attività. Un lavoro durato 14 mesi che ha dato poi vita al progetto: il 28 marzo 2022 le chiavi del The Old Forge sono state consegnate ai cittadini, e nei prossimi mesi cominceranno i lavori di ristrutturazione per tornare presto ad aprire le porte del piccolo pub a clienti vecchi e nuovi.

The Old Forge, il pub della comunità

A dirigere il pub in principio era Jean-Pierre Robinet, che ha chiesto 425mila sterline per il locale, dopo averlo gestito per ben 10 anni. Gli abitanti del territorio hanno raccolto più di 320mila sterline tramite crowfunding, e hanno inoltre ricevuto un sostegno finanziario dallo Scottish Land Fund e dal Community Ownership Fund, così da avere i fondi necessari per poter effettuare i lavori. Un vero progetto di comunità che, in quanto tale, reinvestirà i profitti in affari e in altre iniziative a vantaggio del territorio. La segretaria della Community Benefit Society Stephanie Harris ha commentato: “Siamo estasiati che dopo così tanti mesi di duro lavoro abbiamo finalmente raggiunto l’obiettivo di assicurare un pub alla comunità locale”. E non uno qualunque: “The Old Forge gioca un ruolo importante nella sfera culturale, sociale ed economica di Knoydart. Ora che l’attività è nelle mani della comunità, potrà finalmente essere al servizio degli abitanti e dei tanti visitatori che vengono a trovarci ogni anno”.

I lavori di ristrutturazione e la riapertura

The Old Forge è infatti famoso tra gli appassionati del genere: ha vinto anche il Guinness World Record per essere il più remoto pub su terraferma della Gran Bretagna! E ora sarà oggetto della comunità locale, già abituata a progetti simili (nel 1999 aveva salvato più di 70mila ettari di terreno, segnando una delle prime grandi acquisizioni collettive in Scozia). Il pub dovrebbe riaprire i battenti tra qualche settimana, come ha spiegato la Harris, “non abbiamo potuto accedere all’edificio fino a ora. Gli ispettori hanno identificato una serie di lavori essenziali per la sicurezza del locale: pensiamo di aprire il prima possibile solo per i drink per almeno i primi mesi, poi rinnoveremo anche la cucina e partiremo con la proposta gastronomica”. La speranza è quella di aprire nel weekend di Pasqua, “attualmente stiamo assumendo personale e abbiamo già individuato diverse persone del luogo”. Un’ottima notizia, considerando che tra gli obiettivi principali del progetto c’è proprio quello di “provvedere a dare più lavoro alla comunità”.

Pubblicità

theoldforge.co.uk/

a cura di Michela Becchi

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X