AZIENDA OLEARIA

Diana

Coltivazione
Biologica
Raccolta
Manuale / Meccanica
Estrazione
Ciclo continuo
Descrizione

Nel territorio cosentino noto per la produzione del vino Moscato passito, Biagio Diana conduce l’azienda familiare, nella zona meridionale del Parco Nazionale del Pollino. In un’estensione di 22 ettari è compreso un oliveto di quasi 10 ettari coltivato con metodi di agricoltura biologica che escludono l’uso di pesticidi e concimi chimici, sostituiti da predatori naturali e sovesci agronomici di leguminose. Le circa 5.000 piante presenti appartengono alle varietà autoctone roggianella, coratina, biancolilla e verace. Nel frantoio di proprietà a ciclo continuo avviene la spremitura delle olive, in genere entro un’ora dalla raccolta in un’ottica di qualità. Visite su appuntamento; vendita online; export in Europa.

Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X