RICETTE

Ravioli con caciocavallo di Castelfranco in Miscano, zucca e liquirizia

In sintesi

Chef: Angelo D'Amico
Difficoltà: Media
Portata: Primi
Ricetta di: Pasta fresca
Piatto regionale: Campania

Ingredienti

per 4 persone

250 g di semola rimacinata; 4 tuorli; 3 g di sale Per il ripieno: 250 g di caciocavallo di Castelfranco in Miscano stagionato 8 mesi; 200 g di latte fresco; 25 g di farina; 25 g di burro; 1 kg di zucca; 30 g di noci di Sorrento tritate; 10 foglioline di menta; liquirizia

Preparazione

Impastare gli ingredienti sopraindicati, quindi far riposare l’impasto per 20 minuti. Tirare la pasta sottile e copparla con dei cerchi del diametro di 9 cm, a seguire inserire il ripieno e chiudere i ravioli.
 

Preparare un roux con burro e farina, inserire il latte caldo e portare a cottura per 5 minuti. Togliere il roux dal fuoco e inserire il caciocavallo, amalgamare finché il composto non diventi liscio, farlo raffreddare e inserirlo in un sac à poche.

Pulire la zucca e tagliarla a fette di circa 2 cm, posizionarle  in una teglia con olio, menta, 150 g d’acqua e sale; coprire e cuocere in forno a 150° C per 40 minuti. Una volta cotta, frullare il tutto compreso il liquido, aggiungere olio e sale, infine passare al colino per ottenere una vellutata.

Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata. Mettere sul fondo del piatto la vellutata di zucca, adagiare sopra i ravioli e terminare con una spolverata di liquirizia pura tritata e le noci.
 

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X