RICETTE

Spring rolls. Involtini primavera alla cinese

In sintesi

Chef: Viviana Lapertosa
Difficoltà: Media
Totale: 40 minPreparazione: 20 minCottura: 20 min
Portata: Contorni
Ricetta di: Verdura e Contorni

Ingredienti

per 6 persone

18 fogli per involtini primavera; 2 carote; 2 cipollotti oppure 1 porro; 3 foglie di cavolo cinese o verza; 100 g di germogli di soia; 1 cucchiaino di zucchero; 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere; salsa di soia; olio di sesamo o di riso per friggere

Il consiglio

I fogli per involtini primavera (di farina bianca o di riso) si acquistano freschi o surgelati nei negozi cinesi o nei reparti etnici dei supermercati più forniti. Si possono realizzare in casa, con un po' di pazienza e abilità, impastando nel mixer 500 g di farina (bianca o di riso), 250 g d'acqua e 1 uovo. Si lavora a lungo fino ad ottenere una palla liscia ed elastica, si stende in una sfoglia molto sottile sul piano infarinato (per un risultato migliore utilizzare la macchina della pasta) e si ricavano rettangoli di 10 x 15 cm oppure dischi di 15 cm di diametro. Con la pasta di riso si ottengono in frittura involtini più chiari, quasi trasparenti, che lasciano intravedere il ripieno. Solitamente invece, specie nei ristoranti, per ogni involtino si utilizzano due fogli di pasta per ottenere involtini più corposi e non rischiare che in frittura si aprano. Il ripieno può contenere oltre che le sole verdure anche carne di maiale o gamberi.

Preparazione

Pulire e tagliare tutte le verdure a julienne sottile. Saltare le verdure nel wok con un filo d’olio finché saranno dorate e appena ammorbidite. Aggiungere un goccio di salsa di soia, lo zucchero e il peperoncino in polvere, amalgamare e lasciar raffreddare. Immergere i fogli di pasta in acqua fredda per qualche secondo, finché saranno ammorbiditi. Stenderli uno alla volta su un panno leggermente inumidito o su un foglio di carta forno. Sistemare al centro del disco di pasta una cucchiaiata di verdure distribuendole in lunghezza. Piegare prima una metà del disco verso il centro coprendo il ripieno, quindi rimboccare i lati verso il centro e arrotolare l’involtino piuttosto stretto. Friggere gli involtini in abbondante olio caldo finché saranno dorati, scolarli e servirli accompagnati dalla salsa di soia.

Viviana Lapertosa – lacuocadellaportaaccanto.it – IG: @cuocaaccanto
Foto di Luca Bartolomei

Il consiglio

I fogli per involtini primavera (di farina bianca o di riso) si acquistano freschi o surgelati nei negozi cinesi o nei reparti etnici dei supermercati più forniti. Si possono realizzare in casa, con un po' di pazienza e abilità, impastando nel mixer 500 g di farina (bianca o di riso), 250 g d'acqua e 1 uovo. Si lavora a lungo fino ad ottenere una palla liscia ed elastica, si stende in una sfoglia molto sottile sul piano infarinato (per un risultato migliore utilizzare la macchina della pasta) e si ricavano rettangoli di 10 x 15 cm oppure dischi di 15 cm di diametro. Con la pasta di riso si ottengono in frittura involtini più chiari, quasi trasparenti, che lasciano intravedere il ripieno. Solitamente invece, specie nei ristoranti, per ogni involtino si utilizzano due fogli di pasta per ottenere involtini più corposi e non rischiare che in frittura si aprano. Il ripieno può contenere oltre che le sole verdure anche carne di maiale o gamberi.
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X