RICETTE

Zuppa di ciliegie con gelato alla cannella e croccantino di mandorle

In sintesi

Chef: Viviana Lapertosa
Difficoltà: Media
Totale: 60 minPreparazione: 30 minCottura: 30 min
Portata: Finger Food
Ricetta di: Finger Food

Ingredienti

per 6 persone

Per la zuppa: 500 g di ciliegie; 100 g di zucchero; 250 g di vino rosso; 1 chiodo di garofano. Per il gelato: 250 g di panna fresca montata; 2 tuorli; 50 g di zucchero; 50 g di acqua; un cucchiaino di cannella. Per il croccantino: 100 g di mandorle a lamelle; 100 g di zucchero

Il consiglio

Per un dessert ancora più veloce è possibile acquistare il gelato già pronto, magari in gusti neutri (crema, fiordilatte) da aromatizzare successivamente alla cannella. Ma si può preparare un magnifico gelato in casa anche senza l'uso della gelatiera e con molta soddisfazione. Io seguo le dosi e le indicazioni del geniale chef siciliano Ciccio Sultano

Preparazione

ZUPPA. Lavare e snocciolare le ciliegie cercando di recuperare tutto il succo che fuoriesce durante l’operazione. Nel frattempo portare ad ebollizione ilvino con lo zucchero e il chiodo di garofano. Unire le ciliegie e il loro succo e cuocere per dieci minuti finché la zuppa avrà una consistenza quasi sciropposa.GELATO. Portare ad ebollizione acqua e zucchero. Montare i tuorli versando lo sciroppo caldo a filo. Lasciar intiepidire, incorporare la panna e il cucchiaino di cannella e porre in congelatore. Al momento di servire lavorare il gelato con una spatola cercando di ammorbidirlo e mantecarlo.CROCCANTINO. Preparare il croccantino di mandorle unendo insieme, in una padella antiaderente a fuoco medio, mandorle e zucchero. Appena quest’ultimocomincerà a caramellare e le mandorle saranno ben tostate versare il composto su un foglio di carta da forno e lasciar raffreddare. Servire la zuppa in ciotoline completando con una cucchiaiata di gelato e un po’ di croccantino sbriciolato.Per un dessert ancora più veloce è possibile acquistare il gelato già pronto, magari in gusti neutri (crema, fiordilatte) da aromatizzare successivamente con la cannella. Ma si può preparare un magnifico gelato in casa anche senza l’uso della gelatiera e con molta soddisfazione. Io seguo le dosi e le indicazioni del geniale chef siciliano Ciccio Sultano.

Viviana Lapertosa – lacuocadellaportaaccanto.it – IG: @cuocaaccanto
Foto di Luca Bartolomei

Il consiglio

Per un dessert ancora più veloce è possibile acquistare il gelato già pronto, magari in gusti neutri (crema, fiordilatte) da aromatizzare successivamente alla cannella. Ma si può preparare un magnifico gelato in casa anche senza l'uso della gelatiera e con molta soddisfazione. Io seguo le dosi e le indicazioni del geniale chef siciliano Ciccio Sultano
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X