PASTICCERIA

Gerla

Valutazione
 78
Pasticceria: 64 /80 Servizio: 6 /10
Ambiente: 8 /10

È un’insegna che nel tempo ha moltiplicato le sue sedi fino a diventare un piccolo impero, ma l’indirizzo storico rimane questo sotto i portici di corso Vittorio Emanuele II, un locale nato nel lontano 1927 come Pasticceria Eccelsa e passato alla famiglia Gerla negli anni Cinquanta. Nel 2012 è stato acquisito da Roberto Munnia, che ha mantenuto l’insegna. L’offerta rende omaggio alle origini, con l’immancabile piccola pasticceria (bignoline, chantilly, funghetti mignon al gianduia), i biscottini della tradizione sabauda e il cioccolato (declinato in creme spalmabili, gianduiotti, ben 75 tipologie di cioccolatini), lascia spazio anche alla creatività della giovane e talentuosa Evi Polliotto, che si esprime principalmente in torte e monoporzioni di impronta moderna. Ecco quindi torte come la Nuova Gerla al cioccolato, la Voyage con mandorle e yuzu, le Pesche in carrozza, l’iconica Monviso 3841 (anche monoporzione), poi Sacher, crostate con frutta, torte gelato. Fra i dolci stagionali, specialità il Pan di Gerla, con pasta di nocciole della casa, pregiato cioccolato, frutta candita e marron glacé artigianali da Val di Susa e Valle Pesio. Gelato in gusti territoriali e di sabauda cremosità. Qualche incertezza nel servizio, migliorabile.

Dettagli
Giorni di chiusura:
domenica pomeriggio
Anno valutazione:
2020
Abbonati a Premium
X
X