PASTICCERIA

Pasticceria Tommasini

Valutazione
 81
Pasticceria: 65 /80 Servizio: 8 /10
Ambiente: 8 /10

Francesco Tommasini, classe 1992, è un giovane pasticcere con le idee chiare. Alle spalle una formazione fatta di varie scuole, tra cui Alma a Colorno, e qualche anno di pratica da Rinaldini prima di aprire nel 2017 la sua pasticceria nel cuore della città del divertimento romagnolo. Un locale piccolo (solo per l’asporto) e curato, dai colori che richiamano crema e cioccolato, di stampo familiare ma dall’aria signorile e professionale. Nel laboratorio che si intravede c’è “lui”, con qualche aiuto, alle prese con materie prime scelte e perlopiù stagionali. L’impronta è moderna, ma si guarda anche alla tradizione. Il buongiorno, a colazione, profuma di burro buono. Non molte proposte, tra un lievitato e l’altro, ma di qualità. Il banco mignon è un arcobaleno di colori, con dei signori bignè che affiancano sfogliatelle, babà, cannolini siciliani e creazioni più elaborate. A seguire macaron, éclair e monoporzioni di bell’estetica ed equilibrio, crostate e torte – attuali per forme e accostamenti – ma anche caprese, Sacher e Saint Honoré. Il cioccolato è lavorato con talento. Non mancano grandi lievitati da ricorrenza, con panettoni, pure in versione estiva (con lamponi semicanditi e zenzero) e in vaso cottura, come i babà, variamente aromatizzati. Il servizio è cortese e disponibile a rispondere alle richieste della clientela.

Dettagli
Giorni di chiusura:
domenica pomeriggio e lunedì
Anno valutazione:
2020
Abbonati a Premium
X
X