È risorto come la Fenice questo noto indirizzo cittadino, non lontano da Rialto ma defilato dalle tradizionali rotte turistiche, nei pressi della casa natale di Carlo Goldoni. I proprietari decidono a fine 2019 di ristrutturare e dare un’impronta più moderna, con un’offerta di bar e bistrot di qualità. L’acqua alta prima e il lockdown poi che hanno messo in ginocchio la città e tutte le attività anche qui sono state una prova davvero dura, ma ci si è rimboccati le maniche per mettere a frutto gli investimenti e salvaguardare il personale, e con tenacia si è andati avanti. E quindi le serrande si alzano ogni mattina di buon’ora per celebrare ogni momento della giornata con un’offerta sfiziosa da godere in un ambiente accogliente e  curato, che gode anche di un piacevole dehors sulla piazzetta. Colazioni con i fiocchi sia dolci, a base di freschi e soffici lievitati da sposare a caffè e cappucci di valida fattura, sia salate, con gli immancabili tramezzini, in tante gustose farciture. Il pomeriggio è il momento ideale per un tè o un infuso in compagnia di invitanti pasticcini e tartellette, oppure di un buon biscotto. Grande cura è dedicata al momento dell’aperitivo, articolato in una miriade di piccoli e deliziosi “cicchetti” realizzati con materie prime freschissime – dal baccalà mantecato alle polpettine, dalla battuta di carne alle selezioni di salumi e formaggi – da assaporare insieme a calici selezionati di vini e bollicine. Servizio gentile e attento. PREMIO BAR DELL’ANNO.

Dettagli
Giorni di chiusura:
sempre aperto
Servizi:
  • Tavoli all'aperto
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
X
X