Una gestione familiare costante negli anni – ne sono passati più di 120 dall’apertura – ha fatto di questa insegna cadorina una delle più rinomate tra le Dolomiti bellunesi. La pasticceria è da sempre fedele alla tradizione e alle ricette tramandate davvero di generazione in generazione (ne è un esempio la Sacher preparata come faceva nonno Giovanni, con la ganache al cioccolato per renderla morbida anche in superficie), ma l’offerta ha anche saputo mantenersi al passo con i tempi riuscendo sempre a soddisfare i desideri della clientela. Il locale è molto frequentato sia per le ottime colazioni, rallegrate da fragranti lieviti e da caffè e cappuccini dal gusto morbido e ben equilibrato, sia per il vivace happy hour, reso goloso dall’allettante ventaglio di sfizi salati e da un’apprezzabile lista di vini alla mescita. Il resto lo fanno la piacevolezza degli arredi e la cortesia del servizio.

Dettagli
Giorni di chiusura:
mercoledì pomeriggio; in stagione sempre aperto
Servizi:
  • Tavoli all'aperto
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2022
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X