Esiste dal 1987 quando Tito Branchi la fondò, ma l’azienda conosce un grande sviluppo tra gli anni ’50 e ’60 per mano di Erminio Branchi. Con Franco, suo figlio, è la prima della zona a produrre prosciutto cotto, affiancato dal tipo Praga, con il quale l’azienda si afferma definitivamente sul mercato (oggi anche con culaccia e prosciutto di maiale nero). Produzione in proprio delle salamoie e una lenta affumicatura a fumo di legna fanno di cotti e affumicati, salmistrati e piccola salumeria delle vere chicche del gusto.

Abbonati a Premium
X
X