GASTRONOMIA

Caffetteria Giusti

Valutazione

Consolidata meta dell’aperitivo modenese a pochi passi da Palazzo Ducale. Prima di diventare la celebre enclave di cocktail, Spritz creativi e bollicine di rango di oggi, è stata per lunghi anni la drogheria della famiglia Giusti, storica dinastia cittadina produttrice fin dal 1605 di aceto balsamico. Intatti gli arredi d’epoca e la suggestiva atmosfera rétro, dove perdersi magari assaporando cappuccini cremosi e caffè ben estratti, grazie all’abilità di Monica Nicolini, sorella del patron Sandro, rientrata in forze nell’ottobre 2019. Ricca poi la scelta di brioche artigianali, ofelle e cannoli, diplomatiche, svedesi ai frutti di bosco, torte al cioccolato e crostate di amarena brusca. Sul fronte salato notevole assortimento di paninetti, tramezzini, pizzette, erbazzone, oltre ai salumi al taglio selezionati da Sandro (imperdibile il prosciutto di Parma 30 mesi), ma anche primi e secondi espressi da gustare pure nell’ampio dehors. Estesa selezione di etichette, pescate tra le oltre 2000 referenze dell’attigua enoteca Compagnia del Taglio, sempre di proprietà. In inverno uno spazio ad hoc è dedicato alla cioccolateria di un’importante maison. Servizio delivery (ordini anche online).

Dettagli
Giorni di chiusura:
sempre aperto; da metà giugno a fine settembre domenica
Servizi:
  • AE, Csi, MCard, Visa, POS
  • Tavoli all'aperto
  • Tavoli al chiuso
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
X
X