Forse non tutti sanno che Scapoli è considerata la “Capitale delle Zampogne”, antichi strumenti pastorali che ancora oggi con il loro suono annunciano il periodo natalizio. L’insegna di questo locale in stile montanaro, nel verde a pochi minuti dal centro, è quindi un inno alla tradizione e una volta a tavola ve ne renderete conto: salumi e formaggi, chitarrina ai funghi, i tipici ravioli fatti in casa alla Scapolese (ripieni di patate, bieta, scamorza e carni macinate), agnello alla griglia, coratella in tegame.

 ---

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X