L’azienda, nata ai primi del ‘900 e situata nel Parco Nazionale della Sila, produce salumi di suino nero calabrese realizzati dalla terza generazione Romano con il metodo biologico, senza additivi e conservanti e impiegando le carni del proprio allevamento. I maiali vivono allo stato semibrado pascolando tra le montagne e in un’ampia terrazza naturale affacciata sul mar Jonio, cibandosi di quello che trovano in natura, oltre allo sfarinato aziendale. I salumi prodotti dai Romano: capocollo, pancetta, soppressata e ‘nduja.

Abbonati a Premium
X
X