Richard Schwienbacher, insieme a un nutrito staff di collaboratori, è al timone di questo panificio biologico aperto dal 1919 e con varie sedi in Alto Adige. Qui si prepara il pane macinando in proprio cereali bio che vengono trasformati in farina e si cura il lievito madre con la massima attenzione. Risultato? Una produzione di un centinaio di tipologie fra pane e prodotti da forno (grissini, biscotti, zelten, strudel ecc.). Possibilità di degustare in loco.

Dettagli
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X