Guai a non fermarsi alla piccola ma fornitissima corte di Alvise Tiozzo, non lontano da piazza San Marco, dove bussare per un sostanzioso bottino da passeggio. Il nome evoca una delle preparazioni più frequenti della cucina veneziana: la polenta. Qui non si transige sulla qualità delle materie prime a cominciare proprio dalla farina di mais, di produzione locale e con Presidio Slow Food. Dal menu fritti di gran classe (sublime lo scartosso di fritto), preparazioni in umido (i folpi e le seppie), le proposte al forno o dalla griglia. In tutti i casi da lodare le cotture attente e la gentilezza del servizio. Per accompagnare, vino o birra in bottiglia.

Dettagli
Giorni di chiusura:
sempre aperto
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X