RISTORANTE

Fattoria delle Torri

Valutazione
 
Qualità/prezzo: alto
Prezzo medio: € 55  vini escl.

La cucina di Peppe Barone (diviso tra l’Ammare, temporary restaurant a Sampieri, e Milano dove ha aperto Terrammare, vedi scheda) ha trovato dei custodi capaci di far vivere una buona esperienza. Nel salotto-giardino estivo, così come anche in sala, si respira un’atmosfera raffinata e il servizio è abbastanza sciolto. Il menu si lascia ispirare dalla materie prime del territorio e dalle erbe aromatiche che inebriano le campagne iblee. Focaccia, grissini e pane fatti in casa arrivano con un buon extravergine dell’altopiano. Apre le danze la profumata ratatuille di zucchine, peperoni, carote, pomodori e patate, servita con quenelle di robiola di capra. A seguire spaghetti freschi alla chitarra con pesto di mandorle bianche e limone, bottarga ed estrazione di basilico. Carni golose e succulente e torta tenera al cioccolato con gelato al fiordilatte e miele per una chiusura “in dolcezza”. Adeguata allo standard la cantina.

Dettagli
Giorni di chiusura:
lunedì; in estate sempre aperto
N. coperti:
42
Servizi:
  • AE, Csi, MCard, Visa, POS
  • Parcheggio
  • Tavoli all'aperto
  • Accessibile disabili
  • Accessibile disabili con aiuto
  • Menu vegetariano
  • Animali ammessi
  • Carta delle birre
Anno valutazione:
2021
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X