TRATTORIA

La Brinca

Valutazione
 
Qualità/prezzo: alto
Prezzo medio: € 35  vini escl.

Vi venisse nostalgia di un gambero di Sanremo (o una qualunque delle località adiacenti e rivali sul fronte campanilisticamente sempre acceso del crostaceo) mettetevelo in borsa frigo prima di partire. Perché qui non ne troverete. Qui il mare magico del golfo lascia il posto alla Liguria più profonda, quella ancestrale e interna che sa di erbe e formaggi soavi, d’orto e fantasia, di pendenze che somigliano a voli di Pindaro e accoglienze da humus mediterraneo distillato lungo millenni. La Brinca è un saporito, divertente, avveduto, generoso (e provvido: respiro di vita per il terroir e i suoi attori, riflettore e polizza assicurativa insieme) riassunto di ciò. Dall’apertura di giochi coi ravioli alla brace (souvenir di allegri furti dalla madia di nonne messi a croccare per cuocerli di contrabbando sulla stufa d’antan) alla rivendicazione locale del prebugiùn (qui patate e cavolo, e non erbette varie come da altri parti in regione); dalle focacce “arricchite” (panella e pan martin di castagne, farinata, panissa) al ripescaggio del secentesco “pestùn”, fritto e riempito con ricotta, uvetta, pinoli e aromi officinali; dalla torta di riso alla metamorfosi del “cappùn” in “cuniggiu”, coniglio cioè, restando però magicamente “magru” grazie al profluvio di verdure e il finissage in salsa verde tradizionale (e con tutto ciò sareste ancora agli antipasti…). Il proseguio è a coscienza di ciascuno. Ma prima di balzare alle conclusioni, magari con un dolcetto freddo o caldo, secondo stagione, date – se non ci siete già stati – un’occhio alla cantina. Commovente per varietà e puntiglio di scelte, e tutta un inno alla patria ligure. E poi riprendetevi il vostro gambero (che sarà rimasto inutilizzato) e tornatevene verso le dorate certezze della costa. Ma se pensaste (come quasi di certo sarà) di tornare, non affidatevi alla sorte come la prima volta. Prenotate! Qui la pressione è giustamente alta, lo spazio poco, e specie in stagione di movimento potreste non essere di nuovo così fortunati…

Dettagli
Giorni di chiusura:
lunedì; aperto solo la sera escl. sabato, domenica e festivi
N. coperti:
80
Servizi:
  • Tutte
  • Parcheggio
  • Aria condizionata
  • Tavoli all'aperto
  • Accessibile disabili
  • Menu vegetariano
  • Carta delle birre
Anno valutazione:
2020
Abbonati a Premium
X
X