Settimanale Tre Bicchieri 28 luglio 2022

28 Lug 2022, 18:41 | a cura di Gambero Rosso
Dal Decreto Flussi a quello Siccità, passando per il Testo Unico del vino su etichettatura e dealcolati: ecco alcune delle misure che rischiano lo stallo. Mentre incombono i dossier Ue su fiscalità e salute e si stringono i tempi per ottenere i fondi del Pnrr. Le priorità del settore e il bilancio di questi 15 mesi.

LEGGI Versione stampabile

  • GOVERNO – “Dal Decreto Flussi ai dossier Ue: no allo stallo nel post Draghi”. L’appello del vino alla politica
  • VENDEMMIA - Centro Nord in emergenza idrica: quali conseguenze? E il maltempo flagella Cuneese e Pavese
  • AGRICOLTURA – Il 13% imprese italiane a rischio crack per rincari e siccità. L’allarme dall’assemblea Coldiretti
  • FONDI – Altri 15 milioni di euro ai Consorzi Dop e Igp per la promozione. C’è l’intesa in Stato-Regioni
  • FOCUS – La piccolissima Doc Grance Senesi cerca il rilancio. Si aspettano nuovi ingressi nel Consorzio
  • RICERCA – Vitigni resistenti alla siccità? Lo studio dell’Università di Milano sui portainnesti M
  • OBITUARY – Addio al conte Lucio Tasca d’Almerita, il gentiluomo del vino siciliano. Un ricordo
  • ENOTURISMO – Al via la vendemmia didattica di Langhe Monferrato e Roero. Ecco come iscriversi
  • EVENTI – Occhi all’insù e bicchieri pieni: dal 29 luglio tornano gli appuntamenti con Calici di Stelle
  • ESTERI – Dominano ancora i Bordeaux, ma perdono valore: il semestre dell’indice Liv-Ex e i brand più scambiati
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X