Sospiro di sollievo per l’industria vitivinicola inglese: niente aumenti sugli alcolici nella nuova legge di Bilancio, mentre è pronta la riforma fiscale attesa da anni che prevede, tra le altre cose, una riduzione della super tassa sugli spumanti. Unione Italiana Vini: “Bene per le bollicine, ma siamo preoccupati per l’approccio che va ad avvantaggiare i prodotti locali”.

LEGGI Versione stampabile

  • UK – Niente aumenti sugli alcolici, mentre si studia la riduzione della super tassa sulle bollicine. Quali effetti per l’Italia?
  • L’INTERVISTA – Il nuovo polo Botter-Mondodelvino alla prova dei mercati. Parla l’ad Massimo Romani
  • IMPRESE – Ripresa a rischio per aumenti materie prime, trasporti ed energia. L’allarme Federvini
  • HORECA – Ristorazione unico segmento positivo a settembre. I dati dell’Osservatorio di Confimprese-Ey
  • MADE IN ITALY – È boom di fake news sui social esteri. Vino e formaggi tra i prodotti presi di mira
  • PROŠEK – Appello di De Castro e Dorfmann agli Stati membri: “Fermiamo insieme il tentativo croato”
  • FOCUS – Per la Doc Soave nuove regole entro il 2022- Obiettivo, migliorare il posizionamento sui mercati
  • PALINSESTO – Sei chef per sei piatti. Su Gambero Rosso Channel il nuovo format Donne Vincenti
  • ESTERI – Ready to drink verso quota 8% del mercato. L’analisi Iwsr nei principali Paesi consumatori