biodinamica

Adriano Zago e la biodinamica per il vino (che non deve essere ideologia)

Conversazione sulla biodinamica nel vino con Adriano Zago, consulente e formatore. Che ricorda che, prima di tutto, il vino deve essere buono!

Nov. 05 2019

Addio ad Alex Podolinsky. Pioniere della biodinamica, per primo diffuse il metodo di Rudolf Steiner

Scompare a 94 anni il più grande esperto ancora vivente di agricoltura biodinamica nel mondo. Origini ucraine, classe 1925, emigrato in Australia Alex Podolinsky applicò gli insegnamenti di Rudolf Steiner per rendere produttivo e accessibile il metodo biodinamico, anche in ...Leggi altro

Lug. 05 2019

Live Wine 2018. Successo per il Salone Internazionale del Vino Artigianale

[caption id="attachment_145033" align="alignnone" width=""]Live wine 2018 a Milano[/caption] C’è sempre più interesse attorno alle manifestazioni dedicate al vino “artigianale”. Gli appassionati sembrano riscoprire e apprezzare il lavoro dei piccoli vigneron e il legame diretto e schietto dei loro vini con ...Leggi altro

Mar. 08 2018

I migliori mieli d’Italia. L’Ape Operosa di Nettuno

Una realtà apistica interamente biodinamica nel cuore di Nettuno, sul litorale romano. L'Ape Operosa produce mieli nel pieno rispetto delle api e della natura, del ciclo delle stagioni e quello delle fioriture spontanee. Tutta la storia.

Mag. 15 2017

I migliori mieli d’Italia. L’Ape Operosa di Nettuno

Una realtà apistica interamente biodinamica nel cuore di Nettuno, sul litorale romano. L'Ape Operosa produce mieli nel pieno rispetto delle api e della natura, del ciclo delle stagioni e quello delle fioriture spontanee. Tutta la storia.

Mag. 15 2017

Biodinamica e grandi numeri. L’esempio tedesco della Dr. Bürklin-Wolf

Sempre più cantine si avvicinano alla coltivazione biodinamica, ma la tendenza è di non andare oltre piccoli appezzamenti di terreno. Abbiamo cercato di carpire i segreti della più grande azienda tedesca certificata, la Dr. Bürklin-Wolf: ben 85 gli ettari convertiti. ...Leggi altro

Nov. 21 2014

Come cambia la viticoltura naturale? Il parere di Franco Giacosa

Vini naturali, una definizione che non smette di suscitare polemiche, ma che rende bene l'idea: produrre senza usare prodotti estranei all'uva. Il Gambero Rosso ha cercato di fare chiarezza intervistando l'enologo sedotto dall'omeodinamica. Anche da quella estrema.

Mar. 11 2014

Il tormentone naturale

[caption id="attachment_92754" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2008/03/185118_web.jpeg[/caption]Il 2013 vedrà la comparsa sul mercato di numerosi vini elaborati senza anidride solforosa, stabilizzati con metodi nuovi, “naturali” e innovativi. Staremo a vedere. Si prepara una specie di tormentone mediatico, insomma, che va a sommarsi a ...Leggi altro

Feb. 18 2013

Dalla Slovenia con Amore

[caption id="attachment_89208" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2010/06/244846_web.jpeg[/caption]La viticoltura in Slovenia prospera e incuriosisce, alimentata da propizi fattori ambientali e da una tradizione che affonda le radici nel periodo medievale; continua ad offrire vini di grande carattere e spessore, per la maggioranza bianchi, a ...Leggi altro

Gen. 27 2012

Slovenia/I vini di Tito

[caption id="attachment_86217" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2010/07/249161_web.jpeg[/caption]Sessant’anni di ritardo sui paesi enologicamente più evoluti si sono trasformati in un vantaggio competitivo. Specialmente per le produzioni naturali e biodinamiche. Tanto da diventare una meta importante per gli appassionati di tutto il mondo.   Un ...Leggi altro

Giu. 25 2010
Abbonati a Premium
X
X