docg

Tullum, sull’antica villa romana un progetto con radici e con una visione

Si deve anche a Feudo Antico se nel giugno del 2019 è nata una tra le più piccole denominazioni italiane, Tullum. Docg che tutela un territorio di circa 300 ettari, che ricadono interamente nel Comune di Tollo, in provincia di...

Barbera d'Asti. Rivincita a piccoli passi

La Docg tira le somme a 10 anni dal riconoscimento. In aumento i soci, le aziende e i prodotti di alta gamma. Mobrici: “Abbiamo ridato dignità e speranza a un territorio”. Ma alcuni nodi restano aperti, a cominciare dalla convivenza...

Doc e Docg: per i vini una prova da superare o solo un nodo da sciogliere?

Cambiano i gusti, cambiano i vini, ma non i criteri di giudizio delle Commissioni di degustazione per Doc e Docg. Ecco cosa succede quando un vino non viene ritenuto "idoneo" e perché molti produttori preferiscono rinunciare alla denominazione. La soluzione?...

30 agosto 2018

Cambiano i gusti, cambiano i vini, ma non i criteri di giudizio delle Commissioni di degustazione per Doc e Docg. Ecco cosa succede quando un vino non viene ritenuto "idoneo" e perché molti produttori preferiscono rinunciare alla denominazione. 

Sagrantino, non solo DOCG

Al Vinitaly Luciano e Giuseppe Cesarini presentano le loro (quasi) 50 sfumature di Sagrantino.

Il vino delle isole: Elba in Toscana

Grandi, medie o piccole, le nostre isole sono un patrimonio di biodiversità che racchiudono fondamentali testimonianze del nostro passato, scambi culturali, tradizioni e trasformazioni. Ma che vivono anche grandi difficoltà nell'agricoltura, soprattutto quelle di estensione minore. Per dar conto della...

Il Barolo investe su se stesso: escono le menzioni geografiche in etichetta in attesa della sfida: 13 milioni di bottiglie nel 2015

Il vino simbolo del Piemonte sfrutta al meglio i Fondi Ocm e aggiunge indicazioni in etichetta. Nel 2014 si comincia con 170 menzioni geografiche. Serviranno a rafforzare l'identità territoriale all'estero fornendo indicazioni approfondite a un mercato che ha, tra i...

Valoritalia, nel 2012 certificate oltre 1,2 miliardi di bottiglie di vino Doc, Docg e Igt

Il maggiore organismo di controllo del settore presenta i dati del terzo anno di attività con un quadro più completo sulle Igp e i primi vini biologici. Certificati 9,1 milioni di ettolitri. Pelissetti: "Rispetto al passato abbiamo un quadro più...

Le Docg viaggiano con Poste Italiane. Da oggi sulle vostre missive le denominazioni di prestigio del Belpaese

Sono quindici, valgono 70 centesimi e raffigurano uva e calici di vino: dopo l'emissione dello scorso anno tornano i francobolli vitivinicoli. Così le Poste diffondono il Made in Italy nel mondo.

Piccole Doc. Favorevoli o contrari?

Si discute sempre sull'utilità delle Doc. Intanto ne nascono di nuove e sempre più legate a territori circoscritti. Vi raccontiamo la piccola la Valcalepio che sta conquistando sempre più notorietà e le new entry, le Docg Piave Malanotte e Lison....

Olio report. In Svezia aumenta l’interesse per l’extravergine

Sempre più svedesi vogliono un olio d’oliva di qualità. Ma ancora è difficile per l’oro verde trovare un posto in prima fila in cucina: usato come condimento per le insalate e come antipasto sul pane, ma non come ingrediente base...

La Cina approda in Chianti e acquista l'azienda Casanova-La Ripintura. Ma lo shopping non finisce qui

[caption id="attachment_93197" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2013/04/336359_web.jpeg[/caption]Passa in mani cinesi l'azienda agricola Casanova-La Ripintura, a Greve in Chianti, nella Docg del Gallo Nero. Con poco meno di due milioni di euro, un imprenditore di Hong Kong, con attività farmaceutiche in Canada, ha acquistato...

Fenomenologia Prosecco. Un attimo di attenzione please

[caption id="attachment_92648" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2009/12/235672_web.jpeg[/caption] Dal 1969 basta la parola. Sono più di 40 anni infatti che esiste la doc Prosecco, poi riconosciuta “di origine controllata e garantita” nel 2009. Ma da quasi mezzo secolo prosecco (con la p minuscola) è...

Consorzio Vino Chianti: i fondi Ue non bastano a rifare le vigne

[caption id="attachment_90503" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/03/303345_web.jpeg[/caption]Il 40% dei vigneti della Docg Vino Chianti, pari a 6.500ha, è vecchio e va rinnovato. Per farlo, le aziende toscane aderenti al Consorzio (circa 3.600) devono sostenere costi di reimpianto compresi tra i 50-60mila euro ad ettaro....

Qualivita: ecco l’Atlante della qualità

[caption id="attachment_90248" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/05/309911_web.jpeg[/caption] Più di mille e duecento pagine, tutte a colori, foto e schede dettagliate di ciascun prodotto per un approfondimento completo ed esauriente: è l’ultimo nato in casa Qualivita, la fondazione che si occupa di monitorare la...

Un successo targato Asti Docg

[caption id="attachment_89932" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/04/304198_web.jpeg[/caption]Hanno un gusto tendente al dolce, una bassa gradazione alcolica e sono legati spesso alle festività. Sicuramente avrete già indovinato di cosa stiamo parlando. Trattasi di Moscato d'Asti e di Asti Spumante DOCG, vini davvero per tutti...
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X