CANTINE

Italo Cescon

Anno fondazione
1957
Ettari vitati
115,00
Produzione annua
1200000 bottiglie
Certificazioni
 Biologico
Descrizione

Domenico, Gloria e Graziella Cescon hanno saputo rinnovare profondamente l’azienda fondata da papà Italo nel secondo dopoguerra, rimanendo però legati strettamente ai principi che l’hanno caratterizzata fin dagli esordi: identità e piacevolezza. Oggi i pochi vigneti lungo il corso del Piave sono diventati più di cento ettari e la loro gestione è stata convertita al biologico, mentre la produzione è suddivisa fra la storica linea Il Tralcetto e le etichette più ambiziose, dove il legame fra vigneto e vitigno si esprime con profondità e carattere.  Il capofila di questo nuovo percorso è certamente il Madre, un Manzoni bianco che con la vendemmia 2019 sfodera una prestazione da incorniciare. La veste leggermente velata rivendica l’assenza di filtrazioni, il naso è intenso, esotico, di agrumi e fiori freschi, mentre al palato il vino è esplosivo, ricco e perfettamente sostenuto dalla spinta acida che ne allunga il sorso. Molto interessante il Rompicapo ’19, un Merlot che coniuga ricchezza e agilità. 

Vini valutati nel 2022

Italo Cescon
Bianco
Valutazione
Italo Cescon
Rosso
Valutazione
Italo Cescon
Rosso
Valutazione
Italo Cescon
Bianco
Valutazione
Italo Cescon
Rosso
Valutazione
Abbonati a Premium
    [polylang]
X
X