Vini Rari dall'Emilia e dalla Sicilia: Lambrusco di Sorbara e rosato dell’Etna

20 Lug 2022, 16:18 | a cura di Gambero Rosso
Gioia, freschezza e ritmo. L'abbinamento settimanale della nostra guida Vini Rari vede protagonisti un Lambrusco di Sorbara Metodo Classico d'autore insieme a un vino rosato dell'Etna semplicemente irresistibile

La parola d’ordine di questa puntata di Vini Rari è bevibilità. Facciamo nostra la lezione del Sorbara, il vino che negli ultimi anni ha rivoluzionato l’immagine del mondo del Lambrusco a colpi di fragranze e freschezza acide, per vini secchi, gioiosi e versatili sulla tavola.

Sempre più interessanti sono i risultati ottenuti anche sul terreno del Metodo Classico, è il caso della versione Nature del Ring Adora del Podere il Saliceto di Campogalliano, in provincia di Modena. Ci piace abbinarlo a un’altra perla prodotta da una virtuosa cantina sul versante nord dell’Etna, la base è un affascinante e antico palmento a Solicchiata.

La cantina si chiama Vino di Anna e vi proponiamo la loro declinazione di vino rosato, Jeudi 15. Purtroppo i vini rosati sul vulcano sono rari, spesso tirati, come in questo caso, in una manciata di bottiglie, ma noi siamo davvero convinti che valga la pena fare uno sforzo in più di ricerca per portare sulla tavola bottiglie originalissime, capaci anche di un interessantissimo potenziale evolutivo come nel caso di questo Rosato 2019.

Vini Rari. Due vini dall'Emilia e dall'Etna da conoscere

 

Lambrusco di Sorbara Brut Nature M. Cl. Ring Adora

Podere Il Saliceto
Emilia Romagna
spumante rosato
Valutazione: 
92
/100

Vino di Anna Jeudi 15 Rosato 2019

Vino di Anna
Sicilia
rose
Valutazione: 
93
/100
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X