App Percorsi è stata ideata dal Consorzio di Tutela Vini D'Abruzzo e si basa sui percorsi turistici che coniugano cultura, arte, natura e cantine abruzzesi
Pubblicità

Lo scorso marzo il Parlamento italiano ha votato un decreto che regolarizza l’accoglienza nelle cantine; nel 2021, l’Italia ospiterà la Wine Tourism Global Conference della World Tourism Organization, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa della promozione del turismo sostenibile e responsabile. Due fatti che stanno a significare una cosa sola: l’enoturismo è sempre più importante per il comparto vitivinicolo nazionale.

App Percorsi del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo

Il progetto App Percorsi del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo

L’Abruzzo lo ha capito bene; infatti il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo ha dato vita a un progetto di sistema per promuovere e sostenere percorsi turistici capaci di coniugare cultura, arte e natura con l’accoglienza delle cantine abruzzesi. È nata così lo scorso anno “Percorsi – L’Abruzzo del vino e della cultura”, una piattaforma online che dà la possibilità di scoprire la regione attraverso itinerari tematici. Nella scorsa edizione di Vinitaly è stata presentata l’evoluzione tecnologica della piattaforma: una app, Percorsi, disponibile per iOs e Android, che mette a disposizione dei turisti in viaggio sulle strade della regione informazioni turistiche e contenuti artistici e culturali di qualità in un’unica applicazione, intuitiva e di immediata fruizione.

App Percorsi del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo. Rocca Calascio
Rocca Calascio

Gli itinerari di Percorsi – L’Abruzzo del vino e della cultura

Ogni itinerario offre una presentazione con la descrizione della strada e del territorio con le principali località presenti lungo il percorso; sono illustrati eremi, monumenti, musei, chiese da visitare con riferimenti e indicazioni stradali; propone un elenco delle cantine con indirizzi e recapiti aziendali e il tipo di servizio che offre ogni struttura (degustazione, ristorazione, vendita al dettaglio, pernottamento, visita in cantina e visita in vigneto); suggerisce dove mangiare con un elenco di ristoranti della zona. I 15 percorsi per ora a disposizione sono tutti personalizzabili anche grazie ai diversi filtri (mare, montagna, avventura, cultura, relax, natura) che permettono di scegliere l’itinerario più congeniale al singolo turista.

Pubblicità
App Percorsi del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo. Foto di Renato Cieri - Punta Aderci
Foto di Renato Cieri – Punta Aderci

I punti di interesse sono oltre 200, “Oggi i turisti si affidano a community, portali on-line, e app diverse per pianificare il viaggio in cerca di itinerari ed esperienze fuori dal comune – spiega il Presidente del Consorzio Valentino Di CampliPercorsi vuole essere un punto di riferimento per visitatori, turisti, operatori pubblici e privati per diffondere la conoscenza dei luoghi, favorire la ricericettività delle cantine, promuovere gli eventi e il territorio”.

App Percorsi del Consorzio Tutela Vini d’AbruzzoI 15 percorsi

Bellezza, storia, natura, paesaggio e vino: gli itinerari raccontano in maniera esauriente l’eterogeneità paesaggistica, territoriale e artistica dell’Abruzzo. L’app Percorsi è un innovativo biglietto da visita della regione, uno strumento, che affiancato al sito, rappresenta la tappa di un progetto finalizzato a strutturare l’offerta turistica in maniera organica. Molto utile, la possibilità di creare un proprio account in cui memorizzare le mete scelte, impostare le proprie preferenze e lasciare recensioni sui luoghi visitati.

I Percorsi attualmente disponibili

Valle del Vomano, fra gran Sasso e Monti della Laga

Nel pescarese,  fra arte e natura

Pubblicità

Acque d’Abruzzo, tra eremi e borghi

Dai Peligni al Sangro

Dai Calanchi alla fortezza borbonica

Guardando la Majella

Nelle terre dei Marrucini

Alla scoperta dei Frentani

Le vie dell’olio

Tra il mare e i laghi

Il Pescara dal mare alle sorgenti

Costa dei Trabocchi

Verso l’Abruzzo antico

Da L’Aquila a veder le stelle

Dal Fucino all’altopiano delle Rocche

percorsi.vinidabruzzo.it

Articolo uscito nel numero di giugno del Gambero Rosso. Il numero lo potete trovare in edicola o in versione digitale, su App Store o Play Store
Abbonamento qui