Vasi greci, cestini intrecciati, fiocchi di neve, ricci di mare: sono i formati di pasta stampati in 3D da BluRhapsody, marchio supportato dal Gruppo Barilla che dà una nuova vita ai classici primi piatti. A completare il quadro, è il tocco dello chef.
Pubblicità

Si chiama BluRhapsody ed è un nuovo brand impegnato a realizzare formati di pasta 3D dal design innovativo, a partire da semole pregiate e lavorazioni artigianali. A supportare il progetto, Blu1877, braccio di Venture Capital del Gruppo Barilla dedicato a promuovere nuove idee imprenditoriali nel settore gastronomico.

Blu1877 e la pasta 3D

Una sorta di hub innovativa che si propone di sostenere quei prodotti alimentari tipici della dieta mediterranea, dalla pasta ai prodotti da forno, reinterpretati in maniera contemporanea e pensati per andare incontro alle diverse esigenze del momento. Sempre con un occhio di riguardo verso la sostenibilità ambientale.

 

Pubblicità

La pasta 3D: un processo artigianale

Quella di BluRhapsody è una tecnologia all’avanguardia frutto di anni di studio (ne avevamo già parlato qui), che consente la creazione di formati dalle geometrie uniche nel loro genere, ispirate alle forme della natura e prodotte lentamente in piccolissimi lotti attraverso il sistema della stampante 3D. Un nuovo modo di fare artigianato, dunque, nato grazie alla collaborazione con designer internazionali di livello. “Si tratta di un processo manuale e lento”, spiega Michela Petronio, responsabile di Blu1877. E continua: “La pasta viene realizzata con microlotti di semola di qualità, solo con tecnologie moderne”.

Pasta 3D, Hydria
Pasta 3D, Hydria

Dove comprare la pasta 3D

Un prodotto che non ha tardato a riscuotere successo, fin dai primi esperimenti e prototipi, e che ora è ufficialmente disponibile sullo shop online del brand: “È una pasta particolare, che si rivolge ancora a un pubblico di nicchia: la tecnica per produrla richiede tempo e non siamo ancora pronti per il grande mercato”.  Sei i formati disponibili, anche se il brand ha assicurato che la gamma verrà presto ampliata con specialità sempre più originali.

I formati su misura

A breve, ci sarà inoltre la possibilità di ordinare una forma speciale creata ad hoc, così da accontentare anche le esigenze di chef e consumatori più esigenti. Qualsiasi sia il formato desiderato, i designer al servizio di BlueRhapsody (“nome pensato per coniugare il colore simbolo di Barilla e il mondo della musica, dell’armonia e dell’arte”) realizzeranno una pasta cucita su misura, disponibile anche in diversi colori ottenuti attraverso ingredienti naturali.

Pubblicità
Pasta 3D, Sfera
Pasta 3D, Sfera

Le forme ispirate alla natura

Una novità significativa per il settore gastronomico, che consente di avere pezzi unici, da condire, farcire e impreziosire con estro e creatività, creando sempre piatti diversi. C’è l’Atom, formato gigante per un effetto scenico di grande impatto, diviso in sezioni pensate per accogliere gli ingredienti più disparati, e poi l’Hydria, ispirata all’omonimo vaso greco, suadente e golosa, e la Butterfly, dove la farcia va a finire direttamente nelle ali della farfalla. “La tradizione italiana è ricca di formati ripieni di pasta all’uovo: ma in questo caso si tratta di geometrie diverse, in grado di accogliere anche sughi più liquidi”.

La versatilità del prodotto

Una pasta da servire come primo piatto, ma che si presta anche ad antipasti e aperitivi. Il formato Salix, per esempio, è un cestino ideale per iniziare il pasto, da riempire e decorare a piacere con salse e creme saporite. Oppure il Sea Urchin, il riccio di mare fatto di intrecci di pasta stretti e compatti, dalla consistenza piacevolmente croccante, che può essere gustato come sfizioso antipasto.

Il ruolo dello chef

Prodotti scenografici, che sorprendono non solo nell’aspetto ma anche nel gusto: con la loro forma tridimensionale, infatti, la pasta 3D si presta a farce più elaborate e complesse, in grado di elevare l’esperienza sensoriale, conferendo maggiore consistenza al morso. Soprattutto, delle specialità che restituiscono al cuoco il ruolo di protagonista assoluto: sarà infatti la scelta degli abbinamenti, contrasti, cura dei dettagli dello chef a rendere speciale ogni formato. “Attualmente, abbiamo iniziato diverse collaborazioni con chef professionisti, ma per il momento non possiamo rivelare altro”.

I prezzi e le ricette

I prezzi? 57.90 euro per un vassoio da 22 pezzi di Kalpis, 31.90 per 12 pezzi di Salix, 25.90 per 12 di Vortipa. “Il costo è elevato, ma bisogna tenere a mente che l’intero processo è artigianale, per cui richiede una grande manodopera”. Tutta la pasta viene stampata in 3D e poi surgelata fresca e, per ogni formato, il sito offre degli spunti per ricette originali e gustose. Lo Snowflake, per esempio, che ricorda un fiocco di neve, viene adagiato su una crema di zucca e cosparso di pistacchi, mentre la sfera viene farcita con crema di burrata, acqua di pomodoro e pomodorini confit, ma c’è anche la variante con crema di asparagi e cialdine di parmigiano.

Come sempre, poi, spazio alla fantasia e al gusto personale: è proprio questo, del resto, lo scopo del progetto.

blurhapsody.com/

a cura di Michela Becchi