A più di un anno dall’apertura, il locale romano Spazio di Niko Romito – che somma le anime del ristorante e della “tavola calda” – evolve nel senso di un’offerta sempre più confortevole che rafforza il valore di Pane e Caffè. Così debuttano in menu le celebri bombe salate (e non solo) dello chef abruzzese.
Pubblicità

Un anno di Pane e Caffè

Il suo primo compleanno, Spazio Pane e Caffè a Roma l’ha festeggiato alla fine di gennaio scorso, consapevole di aver portato un bel cambiamento nelle abitudini quotidiane del quartiere (cresciuto anche per varietà dell’offerta, che da un paio di mesi conta anche sul rinato Bar Hungaria), che oggi fa riferimento sul locale di piazza Verdi in diversi momenti della giornata. Per una pausa caffè addolcita da una brioche prima di andare al lavoro, per un pranzo veloce e una colazione domenicale in relax, per l’aperitivo e il dopocena. Per acquistare il pane in arrivo dal centro di produzione all’avanguardia di Castel di Sangro. E più semplicemente, per un motivo che è sempre valido: godere degli sfizi di pasticceria, gastronomia fredda e cucina riuniti sul menu di una tavola che vuole coccolare il cliente, lavorando sul valore del pane e delle materie prime, sulla semplicità dell’offerta e sulla professionalità del servizio. Accanto, c’è il ristorante cresciuto parallelamente al progetto di formazione della scuola di Niko Romito, e oggi dotato di una sua identità ben precisa – riconoscibile e molto apprezzata – a Milano e Roma. Di Spazio, Pane e Caffè è il naturale complemento, e continua ad avere il merito di raccogliere, come dall’estate scorsa avviene pure nella stazione del gusto di Alt, tutte le idee più golose del sistema Romito.

La sala di Spazio Pane e Caffè a Roma

Bomba a Roma

L’ultimo arrivo è una sorpresa che per i fan della prima ora non sarà una novità, ma certamente per Roma rappresenta una novità. Bomba è un progetto partito da lontano, che nel 2014 lo chef abruzzese ha concretizzato a Napoli, prima di riprenderlo, alla fine della primavera 2018, a Milano, con l’elaborazione di un format indipendente sviluppato in partnership con Autogrill. Un’interpretazione del fast food alla maniera di Niko Romito, potente per impatto del brand e golosità dell’offerta. E per questo sicuramente replicabile, com’è probabile che succederà nel prossimo futuro. A Roma, invece, la carta della bombe – salate e dolci –  firmate dallo chef si inserisce senza scosse nell’offerta più ampia ed eterogenea di Pane e Caffè, come coccola in più riservata agli ospiti. Non un corner dedicato, dunque, ma certo una novità a cui dare il giusto risalto, già disponibile in carta da questa settimana. La bomba, leggiamo sul menu, “è una sfera di pasta lievitata, fritta e ripiena. È semplicità assoluta, un’esplosione di gusto. Buona in ogni momento della giornata”.

Seduti al tavolo di Pane e Caffè, leggendo la carta delle bombe

La carta delle bombe. Menu e prezzi

Diverse le variazioni sul tema, con le dolci (3 euro l’una, già presenti nell’offerta di pasticceria) farcite al cioccolato, crema o confettura di albicocche e una serie di proposte salate che cambieranno secondo disponibilità stagionale.

Pubblicità
il tavolo della colazione di Spazio Pane e Caffè, con la bomba alla crema

Si comincia con: Sgombro, cipolla arrosto e puntarelle (nuova ricetta, dedicata al debutto romano); bufala, pomodoro e basilico; pollo fondente, maionese e lattuga; stracchino, prosciutto e rucola; maiale fondente e senape; scarola, uvetta, pinoli e pomodoro; spezzatino di manzo e spinacini.

la bomba fritta con la scarola di Niko Romito, servita al piatto

Tutte al prezzo di 7 euro ciascuna (per quella con il maiale sono 8). L’abbinamento proposto è con le birre di Birra del Borgo, nelle varianti Lager e ReAle; ma ognuno potrà scegliere come accompagnare la sua bomba secondo desiderio, che si tratti di un calice di bollicine, di un succo alla frutta o di un cocktail.

L’evoluzione di Pane e Caffè

L’introduzione delle bombe sul menu asseconda peraltro un’evoluzione di Pane e Caffè, che raggiunta la maturità si consolida negli spazi – acquistando nuovi coperti per il servizio del pranzo – e per offerta, proponendo una selezione di piatti dal menu del ristorante adiacente, che a seguito di un leggero restyling interagirà in modo più evidente con Pane e Caffè.

 

Pubblicità

Spazio Niko Romito – Roma – piazza Verdi, 9e – www.spazionikoromito.com