Ricette da bere con caffè e cioccolato, pizza al padellino e una proposta gastronomica studiata ad hoc. Gaudenti 1971 rinnova il locale in Corso Vittorio Emanuele II negli ambienti e nell’offerta, inaugurando una formula bistrot che celebra il sodalizio con la famiglia Vergnano e la gelateria Marchetti.
Pubblicità

Sono passati 3 anni da quando Gaudenti ha aperto la sua prima sede negli spazi dello storico negozio Peyrano a Torino, diventando un punto di ritrovo familiare per gli estimatori dell’espresso di qualità e della pasticceria piemontese. Sedie rivestite in velluto, parquet di legno e banchi colmi di golosità dolci e salate: un bistrot dall’atmosfera accogliente in cui fermarsi per una pausa più lunga del classico “caffè al volo”, che oggi – dopo l’intervento sulla boiserie originaria del 2018 – è stato sottoposto a un nuovo restyling. Nasce così Casa Gaudenti, progetto in collaborazione con la famiglia Vergnano e il gelatiere Alberto Marchetti.

Il banco di Casa Gaudenti

Casa Gaudenti: il nuovo format nel cuore di Torino

Il Covid ha creato uno scenario inquietante per la ristorazione. Ma noi abbiamo voluto sfruttare questa fase per ampliare il locale“, spiega l’amministratore delegato dell’azienda Marco Bonomi. “I lavori sono iniziati lo scorso luglio. Dagli spazi adiacenti alla sede è stato ricavato un laboratorio di 400 mq per la preparazione di piatti caldi, lievitati e dolci. I clienti possono accomodarsi in una saletta con una ventina di posti a sedere, che aumenteranno quando non avremo più la necessità di mantenere le distanze di sicurezza“. Nel frattempo, con l’installazione di un apposito dehors riscaldato, i coperti arrivano a 60. Il design è quello di sempre, con finiture in legno e sedie bluette dal gusto retrò, e in carta rimangono i prodotti più amati del locale: dai dolci per la prima colazione (croissant farciti, torte fatte in casa, biscotti) alle idee salate per la pausa pranzo (focacce, panini, sandwich). Ma il menu riserva tante altre sorprese.

Pasticceria Casa Gaudenti

Le novità di Casa Gaudenti fra caffè, gelato e cioccolato

Abbiamo voluto dare spazio alla ricettazione del caffè, valorizzando l’espresso del marchio Vergnano -di cui utilizziamo 3 miscele differenti, inclusa quella 100% arabica- con una serie di bevande da degustazione“, spiega Bonomi. Ne è un esempio il Gaudenti, interpretazione del cold brew a base di latte, nocciola, panna montata e cacao. Nelle miscele calde, invece, il caffè e il cioccolato vengono abbinati per comporre 6 drink inediti al bicchiere, fra cui spiccano omaggi alla città come il Torinese con cioccolato fondente, crema bicerin, espresso, panna montata e nocciole intere. Ad arricchire l’offerta dei dessert c’è poi il gelato “fresco, semplice e buono” del maestro Alberto Marchetti, proposto in coppa con un assortimento di gusti che spazia dal classico affogato al caffè alle versioni più elaborate, tra cui il Birichino (espresso, cioccolato bianco e gelato al pistacchio).

Pubblicità
Il gelato meliga e lime di Alberto Marchetti

 

La cucina di Casa Gaudenti

Ai semplici sfizi pensati per soddisfare i clienti appena usciti dagli uffici si affianca ora una lista di piatti bilanciati, studiati per una pausa pranzo più slow“, spiega Bonomi. Per stuzzicare l’appetito Casa Gaudenti offre arancini, supplì, crostoni di focaccia o torte salate (4 €); gli amanti della pasta possono optare per i piatti del giorno creati dallo chef siciliano Giuseppe Zacco o gustare una delle pietanze fisse in menu. Fra le portate principali anche zuppe di verdure e polpette in guazzetto (8€), mentre le insalate vanno dalla classica Nizzarda alla Norvegese con salmone affumicato (7,50€). Infine, per chi vuole concedersi uno sfizio in più, c’è pure la pizza al padellino in versione margherita o marinara (7€).

Pizza Casa Gaudenti

Momenti (e aperitivi) Gaudenti

Fuori dagli orari di punta il locale torinese ha creato i Momenti Gaudenti, piccoli appuntamenti quotidiani in cui acquistare dolci appena sfornati dai pasticceri del laboratorio. Ai clienti, dunque, spetta l’ardua scelta fra un tris di bontà disponibili in tiratura limitata: waffle alle 9 del mattino, maritozzi alle 12 e pasticciotti leccesi alle 15. Un altro buon momento per sedersi ai tavoli di casa Gaudenti è quello dell’aperitivo, con la possibilità di degustare taglieri misti, vini e una selezione di 15 cocktail tradizionali. Ma c’è spazio anche per le variazioni sul tema, come i drink a base di caffè, che sfruttano la tecnica del cold brew per dare vita a combinazioni ricche di acidità e intensità aromatica.

Casa Gaudenti – Torino – Corso Vittorio Emanuele II, 76- 0115172262- www.gaudenti1971.com

Pubblicità

Asporto e delivery (Glovo): dal lunedì alla domenica dalle 9:00 alle 20.00

a cura di Lucia Facchini