Naturale, privo di additivi, stagionale e creativo: è così che deve essere un buon gelato artigianale oggi. Ecco dove trovare i migliori di Roma.
Pubblicità

A merenda o in pausa pranzo, dopo cena o in tarda serata, è sempre l’ora giusta per un buon gelato. Specialmente a Roma, dove le alte temperature estive richiedono cibi freschi e golosi e dove le gelaterie di alta qualità non mancano. Ecco le migliori secondo la guida Gelaterie d’Italia 2020.

Le migliori gelaterie di Roma

Al settimo gelo

Genuino, naturale, privo di semilavorati, aromi artificiali o conservanti: il gelato di Mirella Fiumano è una garanzia di bontà e leggerezza, un prodotto goloso fatto con latte biologico, uova fresche e zucchero di canna. Per i gusti c’è l’imbarazzo della scelta, tutti di bella struttura e avvolgenti al palato. Buoni anche i semifreddi e le torte gelato.

facebook.com/Al-Settimo-Gelo-103701989711686/

Pubblicità

Cremeria Aurelia

Gusti stagionali fatti con ingredienti freschi locali, trattati con sensibilità e accuratezza, per realizzare un gelato cremoso e digeribile, che trova la sua massima espressione nelle creme – pistacchio in primis – ma che regala grandi soddisfazioni anche nelle proposte alla frutta. Alta attenzione alle intolleranze, con opzioni ad hoc.

facebook.com/Cremeria-Aurelia-1639477826294458/

DaRe

Locale in stile industrial con tante specialità sottozero, compresi semifreddi, torte e biscotti ripieni di gelato. Grandi classici come la stracciatella e la nocciola la fanno da padroni, ma sono validi anche i gusti più creativi e tutto il comparto di sorbetti di frutta.

facebook.com/GelateriadaRe/

Pubblicità

FataMorgana

Fra le prime gelaterie a proporre un prodotto naturale, a base di pochi e semplici ingredienti, FataMorgana continua a confermarsi un buon punto di riferimento per tutti gli amanti dell’arte fredda. Tanti i gusti a disposizione, fra cui sorbetti deliziosi (come quello alle pesche al vino), da accompagnare alle cialde fatte in casa. Si può prenotare al telefono e passare a ritirare nell’accesso dedicato.

facebook.com/Fatamorgana.Gelaterie/

Fiordiluna

Gelateria nel cuore di Trastevere dove tutti gli ingredienti arrivano da filiera corta e piccoli produttori, vengono lavorati a freddo e spesso in combinazioni che prevedono solo due componenti, garantendo così un gelato dal gusto autentico ed equilibrato. Buoni la gianduia, la nocciola e la vaniglia, ma anche i gusti alla frutta come quello di pere Williams.

facebook.com/GelateriaFiordiluna/

gelateria dei Gracchi

Gelateria dei Gracchi

Alberto Manassei è uno dei maestri artigiani che hanno trasformato Roma in una delle capitali del gelato. Il suo è un prodotto naturale, sano, senza basi e preparati. Fra i gusti, meritano un assaggio quelli alla frutta secca, squisita in tutte le sue varianti, dal pistacchio alla mandorla (ricchi e giustamente famosi), ma non sono da meno quelli al cioccolato (fondente, al latte, all’arancia, integrale con fave di cacao e zucchero di cocco).

facebook.com/Gelateria-Dei-Gracchi-155823044440338/

gelateria del teatro

Gelateria del Teatro

Nuovo inizio per la gelateria affacciata su via dei Coronari, che propone un prodotto cremoso, deciso nel gusto e attento a valorizzare la materia prima. Squisite le creme, dallo zabaione con Zibibbo di Pantelleria alla mandorla d’Avola, freschi e convincenti anche i sorbetti alla frutta, come il limone di Amalfi o la fragola di Terracina. Da provare la Vecchia Roma, omaggio al ghetto ebraico, con ricotta, visciole e crumble al burro.

facebook.com/gelateriadelteatrocoronari/

Gelato San Lorenzo

Ambiente luminoso, pareti bianco e grigio chiaro, e un gelato di concezione moderna, 100% naturale, con gusti pieni e tondi, cremosi, privi di conservanti o coloranti. Tra i più gettonati, ananas e rosmarino, lampone al basilico, noce al miele di tiglio e biscotto romano. Ottime anche le variazioni di cioccolato e le opzioni vegane. Non mancano gelati su stecco, biscotti e altre dolci bontà.

gelatosanlorenzo.com/

Gelato d'Essay

Gelato d’essai da Geppy Sferra

Il locale, che è ormai anche ristorante (con il Bistrò di Gelato di Geppy Sferra all’interno alla sede di via Tor de Schiavi) continua a realizzare un gelato fatto con ingredienti di prima scelta e tecnica ineccepibile. Il risultato sono dei gusti alla crema (ottime tutte le opzioni alla frutta secca) e alla frutta da non perdere, cremosi e saporiti.

facebook.com/gelatodessai/

Gori Gelato

Gusti ben mantecati, preparati in maniera naturale, senza basi o additivi. Un gelato buono, equilibrato, ben bilanciato fra materie grasse e zuccherine, pulito e dal sapore autentico. Presenti anche torte e altre proposte dolciarie a base di gelato.

facebook.com/GORI-Gelateria-195724013797141/

coppetta, Gunther

Gunther Gelato Italiano

Protagonista delle preparazioni qui è l’acqua Plose dell’Alto Adige, unita a materie prime d’eccezione provenienti da varie regioni (latte della Pianura Padana, fichi d’India di Sicilia). Ottimi i sorbetti alla frutta ma anche le creme golose, la panna montata fresca e le cialde croccanti e friabili. Non sono da meno torte e altri dolci freddi.

facebook.com/gunthergelatoitaliano/

vaschetta gelato, I Mannari

I Mannari

Gusti equilibrati e saporiti, frutto di prodotti selezionati con cura e lavorazioni attente che garantiscono gelati di ottima fattura, a cominciare dalle sfumature di cioccolato. E poi monoporzioni, torte gelato e squisite cremolate di frutta.

facebook.com/gelateriaimannari/

Il Gelato di San Crispino

Trent’anni fa a proporre un gelato senza conservanti, coloranti o utilizzo di semilavorati erano pochissimi. A Roma, sicuramente c’era la gelateria di San Crispino. La scelta è contenuta ma ben studiata: da provare i classici della casa, come la Meringa alla nocciola o al cioccolato e poi le creme, in particolare lo zabaione con Marsala De Bartoli.

ilgelatodisancrispino.com/

L'Officina gelaty & bakery

L’Officina – Gelato&Bakery

Gelati e semifreddi, ma anche specialità della tradizione anglosassone: ampia e variegata la selezione del locale, che spazia dai sorbetti con frutta di stagione alle creme golose e dal sapore bilanciato, fra cui il gusto Zero, vincitore del premio innovazione allo Sherbet Fest 2019, creazione di recupero a base di pane raffermo, fondi di caffè e buccia di banana caramellata.

facebook.com/officinagelatobakery/

La Gelateria del Pigneto

Da sempre punto di aggregazione per il quartiere, qui si può scegliere fra sorbettiere con gusti di stagione, granite ben fatte e gelati alla crema densi e saporiti, tutti preparati con ingredienti di qualità provenienti da fornitori di fiducia.

facebook.com/gelateriadelpigneto.roma/

La Gourmandise

Dario Benelli è un vero artista del gelato, che interpreta ogni creazione con grande stile, ispirandosi al suo passato da pasticcere e alla sua passione per il recupero delle ricette rinascimentali. Tantissime spezie, frutta secca e profumi inebrianti caratterizzano i suoi gelati sui generis, in grado di conquistare al primo morso. Mandorla in crosta di sale, pistacchio, variazioni di ricotta, cocco e bacche di mirto, limone al coriandolo sono solo alcune delle sue specialità.

facebook.com/La-Gourmandise-Gelateria-e-arte-del-gusto-1551959018156975/

Otaleg!

Da una parte restano i suoi classici, dal pistacchio “quadro” alla “scassata”, dalla ricotta della domenica alle tante variazioni di cioccolato. Dall’altra tanta frutta di stagione dal gusto netto e pulito, bilanciato e leggero. Marco Radicioni non si ferma e continua a elaborare proposte ricercate e uniche nel loro genere, perfette anche nella variante salata del gelato gastronomico.

facebook.com/OtalegTrastevere/

Pinguino Gelateria Naturale, cono gelato

Pinguino Gelateria Naturale

Grande tecnica unita a materie prime d’eccellenza: è così che nasce il gelato di Stefano Ferrara, gelatiere dalla mano sicura che propone ogni volta gusti diversi, uno più buono dell’altro. Gelati giocati su un contenuto zuccherino ridotto, una grande leggerezza che però non rinuncia alla golosità. La frutta è un inno alle stagioni, i gusti all’acqua sono tutti da scoprire e le creme avvolgenti e raffinate, ma sempre digeribili

facebook.com/pinguinogelaterianaturale/

Torcè

Solo latte e panna ad alta digeribilità per il gelato firmato Claudio Torcè, professionista appassionato che ha iniziato a muovere i primi passi nel lontano 2003. Gusti ricchi e appaganti, che variano dalle diverse interpretazioni del cioccolato – da sempre fiore all’occhiello del locale – ai sorbetti alla frutta. Buono anche il gelato gastronomico.

facebook.com/torceviadellaeronautica/

Greed Avidi di Gelato

Greed Avidi di Gelato – Frascati

Sano e naturale è il binomio su cui si fonda la proposta del maestro gelatiere Dario Rossi, che non rinuncia però alla golosità di un prodotto dal gusto deciso, piacevolissimo in cono, per la qualità delle cialde. Ogni materia prima è ricercata con estrema cura e attenzione, riservando un posto speciale ai prodotti del territorio, dai cachi di Zagarolo al marroncino di Carpineto.

facebook.com/greedavididigelato/

Bar della Darsena – Fiumicino

Materie prime di qualità trattate con rispetto e grande tecnica sono alla base del gelato piacevole, pulito e leggero di questo bar di Fiumicino. Gusti fatti con latte e panna laziali, uova fresche e frutta locale, che danno vita a creme e sorbetti di buon livello.

facebook.com/BardellaDarsena/

Gelateria del Vicolo – Anzio

Un buon gelato dalla consistenza setosa, i sapori puliti e morbidi al punto giusto. Pistacchio, cremino, variegati, zabaione, ma anche tante opzioni alla frutta con prodotti di stagione, oltre a una serie di frullati, frappè e proposte per celiaci e intolleranti al lattosio.

facebook.com/gelateriedelvicolo/

Colalucci – Nettuno

Una delle insegne più amate di Nettuno, che torna con le sue proposte deliziose che alternano gelato, bonbon, monoporzioni, torte, stecchi e conetti ricoperti di cioccolata. Ottimi i gusti classici, dalla crema al cioccolato, dal pistacchio (da provare) alla nocciola, ma non deludono neanche quelli più creativi e originali.

facebook.com/colaluccigelateria/

Gelato Ingredienti Nobili – Civitavecchia

A Civitavecchia, Ermanno Di Pomponio è il numero uno nel suo campo: dalla ricerca degli ingredienti agli abbinamenti, nulla è lasciato al caso. Come si intuisce dal nome, questo è un gelato da ingredienti nobili: niente additivi o zuccheri raffinati, solo prodotti biologici e biodinamici, che vanno a comporre gusti avvolgenti e sinceri. Da provare i classici, fatti con latte dell’Alta Baviera, e le opzioni stagionali.

facebook.com/ErmannoDPomponio/

 a cura di Michela Becchi