Come si organizza un piacevole weekend a casa dovendo limitare la socialità come richiesto in questi giorni? Non rinunciate al ristorante, esiste il food delivery! Poi? Una buona bottiglia di vino e accendete la tv su Gambero Rosso HD, Sky 412.
Pubblicità

Un weekend casalingo all’insegna della buona tavola

Si avvicina il primo weekend in cui tutta l’Italia è chiamata a ripensare le proprie abitudini di socialità, senza allarmismi, ma in direzione di quell’auspicato senso di responsabilità che darà i suoi frutti nel contrastare la diffusione del Coronavirus. Come organizzare un piacevole fine settimana in famiglia? Si inizia proprio tra le mura domestiche, dove rifugiarsi per recuperare un po’ di tranquillità e la fiducia nel fatto che tutto andrà bene. Questo non significa rinunciare a godersi il relax. Né il piacere di una buona cena, anche se non abbiamo voglia di cucinare. Chi sceglie di rimandare una cena al ristorante, per esempio, non è costretto a cucinare a tutti i costi (ma chi vuole cimentarsi lo faccia pure: cucinare è un ottimo modo per ritemprarsi!). E neppure deve rinunciare a sostenere il settore della ristorazione, indubbiamente provato dal perdurare di questo stato di cose.

Come al ristorante col food delivery

Molti ristoranti, in tutta Italia, hanno già modulato la propria offerta sulle necessità imposte dalle nuove regole. E questa è un’opportunità per tutti gli amanti della buona tavola: con l’aiuto dei servizi di food delivery, ormai efficienti, capillari e incredibilmente diversificati per offerta e fasce di prezzo, farsi recapitare a domicilio un piatto da ristorante non è utopia. Di più, tante attività hanno deciso di attrezzarsi in autonomia per coccolare i propri clienti affezionati, offrendo loro la possibilità di portare a casa – in packaging studiati per l’occasione – le pietanze presenti in menu, solitamente consumate al tavolo. Quindi non esitate: chiamate il vostro ristorante di riferimento, cercate un punto di incontro, ripensate le modalità di consumo se vi fa stare più tranquilli, ma senza stravolgere le vostre abitudini.

La coccola di una buona bottiglia di vino

E da bere? Una buona bottiglia di vino si può acquistare in enoteca, meglio se facendo tesoro dei consigli degli esperti. Siete in cerca di un’etichetta particolarmente convincente? Consultate la guida Vini d’Italia 2020 del Gambero Rosso per scoprire i premiati che si sono aggiudicati i Tre Bicchieri. O approfittate dei consigli della guida Berebene 202o del Gambero Rosso per scovare le bottiglie più meritevoli per rapporto qualità/prezzo, accessibili per tutte le tasche. Cosa manca per guidare il cerchio di questo forzato relax? Una serata davanti alla tv, magari a tema gastronomico.

Pubblicità

Giorgione nella sua cucina

Gambero Rosso HD. I programmi del weekend

Su Gambero Rosso HD (canale 412 diSky) trovate una programmazione calibrata sui gusti di tutta la famiglia e nuovi protagonisti da scoprire. Come i Mollica’s, Silvia e Mattia e la cucina toscana a bordo di un furgoncino (sabato alle 20.10). Ma anche veterani del canale, come Peppe Guida e il gusto di Questa terra è la mia terra (sabato alle 20.35); e sapori dal mondo, con Ciao sono Hiro e Il tocco di Victoire. Il mattatore del sabato sera, però, è Giorgione: con le puntate in prima tv di Km Italia (20 ingredienti ai raggi X e le ricette laide e corrotte dell’oste più famoso d’Italia) e Giorgione Orto e Cucina dalla Sardegna. Per gli amanti della miscelazione, invece, Massimo D’Addezio raduna i maestri del cocktail per Spirits. Tutti i volti di Gambero Rosso HD vi aspettano per divertirvi, incuriosirvi, insegnarvi qualcosa e darvi un po’ di conforto.