L'acquisizione di Coquis segna l'ingresso dell'editore Excellence nel mondo della formazione professionale enogastronomica.
Pubblicità

Scuole di formazione per chef. Excellence rilancia Coquis

Da un lato c’è Excellence Italia, gruppo editoriale capitolino che fa capo ai fratelli Pietro e Claudio Ciccotti; dall’altro Coquis – Ateneo della cucina italiana, scuola di alta formazione professionale fondata alcuni anni fa dalla famiglia Troiani. La prima realtà, fino a oggi, è cresciuta coniugando la sua originale attitudine editoriale (Excellence Magazine) con l’organizzazione di eventi a marchio Excellence (il prossimo appuntamento, negli spazi della Nuvola di Fuksas all’Eur, è in programma per l’inizio di novembre, dal 9 all’11 del mese), sotto il cappello dell’ultima nata Excellence Academy. E proprio questa diramazione societaria sarà l’anello di congiunzione ideale per accogliere in famiglia Coquis, con un contratto di affitto di ramo d’azienda di 6 anni con diritto di riscatto. Un fatto non di poco conto se inquadrato nell’ambito di un interesse sempre più marcato delle realtà editoriali di settore per la formazione professionale e non.

Gli editori che si interessano di formazione. Gambero Rosso pioniere

Apripista in questo senso è stato molti anni fa Gambero Rosso, che oggi esplica le sue attività formative in Italia e all’estero, a presso la Città del gusto di Roma ha insediato il quartier generale della Gambero Rosso Academy. Ma più di recente è stata anche la volta di Giunti, che ha scelto di investire sulla formazione enogastronomica privilegiando il versante del management (peraltro coperto anche da Gambero Rosso), con corsi post laurea ed executive dedicati a chi vuole gestire un’attività di ristorazione o approfondire la conoscenza dei processi dell’industria alimentare.

Da Troiani a Excellence

La famiglia Troiani ha fondato la scuola di via Flaminia nel 2012 e lo chef patron del Convivio ne è diventato guida autorevole e volto di riferimento, non mancando di prestare assiduamente le proprie docenze alla causa. Dall’inizio, l’intenzione dell’ateneo è stata quella di “educare i giovani professionisti del settore allo spirito di classicità della cucina italiana, e gettare un ponte verso il futuro”, come recita la mission aziendale. Così Angelo Troiani, con Niko Romito (e la sua Accademia a Castel di Sangro) è stato finora uno degli chef titolari più accreditati alla guida di una scuola di formazione diventata riferimento nel Centro Sud Italia (al Nord si cimenta con l’impresa Davide Oldani, in appoggio all’Istituto alberghiero Olmo di Cornaredo).

Pubblicità

Ora Excellence, che porterà alla formazione di un nuovo Comitato Scientifico, si prepara ad accogliere il nuovo impegno: “L’intento di Horeca Media è quello di realizzare attraverso Excellence Academy un vero e proprio centro di cultura enogastronomica”, anticipa Pietro Ciccotti. Già dalla ripartenza dei corsi all’inizio di ottobre.