Una selezione di menu a domicilio per la cena di San Silvestro proposti dai migliori ristoranti d’Italia.
Pubblicità

Con i ristoranti fermi per legge, tavole d’albergo comprese, il cenone di San Silvestro che segna l’agognato passaggio dal 2020 al 2021 dovremo tutti celebrarlo in casa. Ma sono tanti gli chef che arrivano in soccorso con box delle feste, kit da completare seguendo le istruzioni o piatti pronti da servire in tavola. Ecco le migliori proposte intercettate in tutta la Penisola. Attenzione al termine ultimo per ordinare!

TORINO

EraGoffi

Con EraWay, servizio delivery partito in concomitanza con il primo lockdown, il team di EraGoffi propone una box di Capodanno con o senza bevande incluse (60 euro il prezzo base, 30 euro in più per una bottiglia di champagne). Nella scatola troverete: crostini di benvenuto, tonno di Saluzzo (cioè gallina bianca di Saluzzo sott’olio), agnolotti di cappone in brodo, brasato Piemonte, cioccolato con meringa e melograno, e immancabile cotechino con lenticchie (di Ustica, in carpione). Ordini online entro le 18 del 30 dicembre.

Pubblicità

https://eragoffi.it/eraway-apri-rigenera-mangia/#box-feste

 

MILANO

Il Luogo di Aimo e Nadia

Alessandro Negrini e Fabio Pisani propongono un menu di San Silvestro in 8 portate, che tiene conto della tradizione delle feste, ma anche dei classici intramontabili del Luogo di Aimo e Nadia, come la zuppa etrusca con verdure dell’orto, legumi e farro della Garfagnana. Non mancano stoccafisso mantecato, carpaccio di petto d’anatra affumicato e un opulento cappone ripieno di castagne e tartufo d’Alba con radicchio tardivo stufato all’aceto di lamponi e crema di sedano rapa. Per festeggiare il passaggio d’anno, salama con lenticchie di Castelluccio. E Tirami-Sud per finire. Ordini entro le 22 del 30 dicembre, consegna o ritiro dal 30 al 1 gennaio.

Pubblicità

[email protected]

Brodo di cappone in busta, Ratanà

Ratanà

Il menu per il cenone di San Silvestro ideato da Cesare Battisti sarà consegnato a casa direttamente il 31 dicembre, per ordini ricevuti entro le 13 del 29 dicembre. 50 euro è il costo a persona di una degustazione che si apre col lavarello del Garda in carpione e prosegue tra grandi classici della cucina delle feste, dal patè di vitello con mostarda e sfoglia croccante di pane all’insalata russa, fino al cotechino cremonese beneaugurale, servito con purea di lenticchie nere beluga e soffritto all’aceto. Per dessert una golosa crema al mascarpone e cioccolato. Possibilità di aggiungere panettone e una bottiglia di vino.

https://www.ratana.it/prodotto/il-menu-di-capodanno/

Gamberi al Ajillo, Roc

Roc

Tra gli ultimi nati in casa Contraste, Roc è l’idea di rosticceria a domicilio del trio Perdomo, Press, Piras. Dunque perché non provarla proprio aspettando il Capodanno? I ragazzi non hanno studiato un menu ad hoc, ma ordinare online scegliendo dal menu di sfizi e piatti a disposizione è pratico e divertente. E le consegne vengono effettuate anche il 31 dicembre, dalle 12 alle 15, purché l’ordine sia pervenuto entro le 19.30 del giorno precedente (ma è meglio prenotare in anticipo). Le possibilità sono molteplici: agnello con ketchup di peperoni e capperi fritti (12 euro), torcione di foie gras con caffè e marmellata di rose (9), merluzzo con zucca e liquirizia (12), gamberi rosa al ajillo (9), lasagna (10), carciofi con olive nere e mandarino (9). Tra i dessert la torta di queso (6) e la celebre torta di rose della casa, consegnata intera e pronta da rigenerare in forno per 10 minuti (8 porzioni, 50 euro).

https://rocmilano.com/

 

CERNOBBIO (CO)

Kit food delivery di Materia

Materia

Davide Caranchini e la sua giovane squadra consegnano nelle province di Como, Lecco, Milano, Varese e Monza e Brianza. Ma le idee nascono nella cucina di Cernobbio, dove lo chef ha studiato un menu di San Silvestro con piatti da ultimare e rigenerare a casa, seguendo le semplici indicazioni allegate. C’è tempi fino al 29 dicembre per ordinare: riceverete tutto il 30 o 31 dicembre, entro le 18.30. Il Capodanno 2021 di Materia, al costo di 100 euro a persona, inizia con snack di aperitivo, pane e burro. Poi si parte con la serata, tra salmerino marinato con emulsione delle sue uova affumicate e limone, tortelli di verza e mostarda di clementine, mandorla e limone bruciato, piccione con chiodi di garofano e burro all’anguilla affumicata. A mezzanotte, cotechino e lenticchie.

[email protected] – 031 2075548 – www.ristorantemateria.it

 

UDINE

Rosa di Gorizia

Agli Amici

Doppio appuntamento a tavola con i menu ideati da Emanuele Scarello, chef del ristorante Agli Amici di Udine. Si può scegliere quindi tra la cena del 31, con un viaggio che idealmente accoglie gli ospiti in sala, partendo dall’aperitivo al bancone per proseguire a tavola, e il brunch del 1 gennaio, “una colazione ricca, internazionale”, che non rinuncia però a un assaggio di frico friulano. I menu – rispettivamente al costo di 80 e 60 euro a persona, 125 per cena e brunch – si prenotano via email ([email protected] ) o telefonicamente, al numero  0432 56 54 11. Le pietanze arriveranno a casa con tutte le istruzioni per l’uso, necessarie per completarle o rigenerarle in pochi passaggi. Il 31, dopo l’Americano con snack, non mancheranno la Rosa di Gorizia con gamberi, guanciale e vinaigrette al passion fruit, gli agnolotti di polenta affumicata con fonduta di formaggi d’alpeggio al tartufo bianco, lo zampone con le lenticchie. Per il brunch, invece, largo agli sfizi: trota affumicata e pane nero, blinis con pannacotta allo yuzu e caviale, mini frico di patate, torta di mele e noci, e molto altro.

www.agliamici.it

 

DOLEGNA (GO)

Tortelli in brodo di pollo, L'Argine

L’Argine a Vencò

Il progetto Antonia a Casa, che ora può contare anche su un punto di ritiro a Trieste, prosegue a gonfie vele. E per tutto il periodo natalizio Antonia Klugmann propone il suo menu delle feste, ordinabile fino al 31 dicembre, con consegne a domicilio effettuate nel pomeriggio, tra le 15 e le 19. Il menu può essere acquistato per intero (80 euro a persona), ma si può anche optare per una selezione di piatti tra i molti presenti in carta. Chi sceglie il percorso degustazione riceverà baccalà mantecato, cervo affumicato alla lavanda e crescione, cappelletti in brodo di pollo, faraona arrostita, purea di cedro e legumi, torta al cioccolato. Prenotazioni via email, telefoniche e online.

Antonia a casa

 

IMOLA

San Domenico

Entro il 28 dicembre è possibile ordinare il menu di San Silvestro del ristorante San Domenico (che da poco ha perso il suo fondatore, Gianluca Morini). Valentino Marcattilii e Massimiliano Mascia hanno studiato una degustazione delle grandi occasione, per ricreare a casa la suggestione di un luogo magico com’è il San Domenico. Tra crudo di scampi e caviale (con olio allo zenzero e millepunti colorati) e mattonella di fegato d’oca con chutney d’arance al profumo di cannella, gnocchetti al sugo di crostacei e molluschi al dragoncello e filetto di rombo. Una tavola senza tempo. Chiusura con cotechino e lenticchie. Ordine minimo per due persone (125 euro a persona). Prenotazioni telefoniche o via email (0542 29000 – [email protected]).

www.sandomenico.it

 

BAGNO DI ROMAGNA (FC)

Cappelletti, Da Gorini

DaGorini

Una box ricca di suggestioni e tutte le istruzioni per l’uso per completare le pietanze. È l’idea di Gianluca Gorini per l’ultimo dell’anno, prenotabile entro il 28 dicembre. Tra le portate, mare e bosco, per raccontare il territorio della Romagna: passatina di ceci con vongole al vino bianco e battuto di pomodori secchi ed erbe; tortelli ripieni di daino, con burro al ginepro, verza e salsa al mandarino; carciofo alla brace con pesto di erbe tostate; semifreddo al miele di castagno con mele candite, pinoli e uvetta marinata. Cotechino e lenticchie per un buon inizio. 110 euro a persona.

www.dagorini.it

 

FIRENZE

La Leggenda dei Frati

Il Box delle Feste di Filippo Saporito è pensato per allietare ogni giorno di festa, fino al 6 gennaio, notte di San Silvestro compresa. Facile da approntare (“bastano due pentole e un forno”), il menu arriva con le istruzioni per l’uso, e comprende una terrina di fegatini e pan dei santi, la focaccia ai 7 cereali con lardo di Cinta, la giardiniera, i cappelletti di cappone e castagne in brodo, la guancia di manzo in riduzione di Chianti, banana bread, panettone, ricciarelli e torrone. 80 euro a persona, ordine minimo per due. Prenotazioni via email a [email protected]

www.laleggendadeifrati.it

Risotto, Essenziale

Essenziale

Be the chef è l’invito che Simone Cipriani rivolge a chi è pronto a coccolare i propri ospiti cimentandosi con i piatti di Essenziale da completare a casa. Il menu di San Silvestro si articola in sette portate, con le istruzioni per completarle e impiattarle. Prenotabile entro il 28 dicembre, dev’essere ritirato al ristorante il 30, dalle 14 alle 18. Il percorso è un bel gioco tra Toscana e suggestioni dal mondo, tra brioche con crema alla finocchiona e battuta di morone, risotto al ragù di seppia con yuzu e cedro candito, pudding al pandoro e caffè con cremoso al mascarpone. Costo 65 euro a persona, ordini via whatsapp al 3290003524.

www.essenziale.me

 

ROMA

Cacio e pepe, Il Pagliaccio

Il Pagliaccio

La Home Experience di Anthony Genovese si è sdoppiata tra Natale e Capodanno. Pensata per due persone, la box del Pagliaccio per San Silvestro è ordinabile fino al 30 dicembre al costo di 280 euro (per due). Il menu? Baccalà mantecato, tartufo nero e cracker ai semi; Brioche alle alghe, pastrami di manzo e insalata russa; Cavolo nero e pecorino; Insalata di astice, riso soffiato, mango e papaya; “Il viaggio” foie gras e litchi; Crespella di grano saraceno ripiena con verza, cavolo nero, funghi, fontina e tartufo; Risone, oca e castagne; Coscia d’anatra, battuto di datteri, agrumi e radicchio; Cotechino e lenticchie; “Sfera” Cacao Andoa 70%, pan di spezie, mele, miele di arancio, vaniglia e limone; Le nostre coccole. In abbinamento Giulio Ferrari riserva del Fondatore 2008. Consegna il 31 dicembre.

www.ristoranteilpagliaccio.com/home-experience/

Tagliatelle di calamaro, Per me

Per Me

Il Capodanno Home Delivery di Giulio Terrinoni inizia con un ricco aperitivo di mare, tra cannolo con seppia mantecata e polpette di gamberi con salsa speziata. Si prosegue tra invenzioni come le tagliatelle di seppia con fichi secchi, melograno e puntarelle e il cotechino di pesce con lumachine e lenticchie, passando per una lasagna di mare ai carciofi. Secondo a scelta, tra piccione in tegame e cernia alla brace. 120 euro a persona, inclusa una bottiglia di champagne ogni due persone. Ordini via email ([email protected]) o telefonici allo 06 687 7365.

www.giulioterrinoni.it

Votapentola di Chinappi

Chinappi

Il cenone di San Silvestro di Chinappi arriva a casa, su richiesta, anche per il pranzo del 1 gennaio. Il gusto è quello del mare e della costa laziale: 3 Ostriche Gilardeau al limone, arancia e pompelmo rosa; Mazzancolle a vapore con puntarelle alle alici; La votapiatti di calamaretti; Cernia al forno con patate e pomodorino; Risotto con ragout di polpetti veraci; Caprese su salsa al mandarino. 100 euro a persona, per info e prenotazioni 06 4819005 – 360 615219.

www.chinappi.it

 

Avezzano (AQ)

Mammaròssa

Franco Franciosi e la sua squadra propongono tre “missili” per un cenone di San Silvestro su misura, da 3, 5 o 7 portate (a 40, 55 o 65 euro). Il menu più completo è quello che meglio permette di comprendere il bel lavoro sul food delivery (pizza compresa) avviato in questi mesi dal ristorante abruzzese: si parte con un pan brioche ai semi con burro mantecato e alice del Mar Cantabrico per proseguire con una zuppetta di ceci del Velino servita con scampi dell’Adriatico e polvere di rosmarino e cappelletti con erborinato di Scanno e funghi cardoncelli in brodo di arrosto. Lenticchie e cotechino, invece, condiscono le tagliatelle tirate a mano, insieme a carote e rana pescatrice. Ordini telefonici e whatsapp al 086333250 o 347 1167474.

www.mammarossa.it 

 

NOLA (NA)

Risotto, Re Santi e Leoni

Re, Santi e Leoni

Dal giorno d’esordio, in un palazzo di fine Ottocento nel centro di Nola, solo qualche mese fa, il ristorante di Luigi Salomone ha suscitato apprezzamento di pubblico e critica. Diventando in poco tempo un punto di riferimento della ristorazione regionale. Per il cenone di San Silvestro, i menu degustazione di Re Santi e Leoni “si vestono dei sapori delle feste”: i piatti sono quelli della tradizione campana, interpretati però alla maniera dello chef. In aggiunta è possibile ordinare una selezione di crudi, e tutte le preparazioni da completare saranno accompagnate dalle istruzioni della cucina. Ordini entro il 29 dicembre, consegna il 31. Per informazioni sul menu e prenotazioni l’indirizzo email è [email protected]

www.resantieleoni.com