Una nuova guida consente di scoprire tutto il buono della Puglia: ristoranti, bar, caseifici, frantoi, masserie e tanto altro. Solo on line, da computer, tablet e smartphone.
Pubblicità

Una novità assoluta per il Gambero Rosso: il lancio della prima guida web interamente dedicata a una regione, la Puglia. Il progetto – realizzato in collaborazione con la Regione Puglia – comprende oltre 400 indirizzi e 38 contenuti speciali a portata di smartphone per orientarsi tra i profumi e i sapori inconfondibili che il Tacco d’Italia offre ai visitatori che arrivano da ogni angolo del mondo: dalle focaccerie ai ristoranti fine dining, dai bar alle gastronomie, dai frantoi alle masserie, dai caseifici alle cantine.

Un mosaico gustosissimo esplorato in lungo e in largo dal Gambero Rosso, che verrà costantemente aggiornato con le ultime novità.

Il risultato è una mappa virtuale che spazia dal nord del Gargano a sud di Leuca, alla scoperta dei sapori più autentici.

Pubblicità
La guida Puglia online

Una guida a portata di smartphone per sapere dove mangiare in Puglia

I paesaggi straordinari, le bellezze artistiche e culturali unite all’unicità dell’offerta gastronomica e vitivinicola rendono la Regione Puglia una meta esclusiva” dice il presidente del Gambero Rosso Paolo Cuccia “Con questa guida always on curata da Gambero Rosso i visitatori potranno ampliare l’esperienza di viaggio immergendosi nei sapori e nello spirito pugliese”.

Ma perché una web app e non una guida cartacea? La scelta è al passo con i tempi e con lo spirito che questo nuovo progetto vuole essere: un racconto in continuo aggiornamento. Così come spiega lo stesso Cuccia: “La web app è incardinata anche all’interno del sito del Gambero Rosso, quindi è una guida, è un database, ma è anche un magazine enogastronomico di narrazione che racconta storie di cantine, di ristoranti e soprattutto di ospitalità”. Non dimentichiamo, infatti, che oggi la Puglia è una delle destinazioni al top per il turismo enogastronomico, con un unico neo: la stagione corta. Tra gli obiettivi della guida, quindi, anche quello di destagionalizzare gli arrivi sul territorio.

La stretta di mano per la presentazione della guida Puglia

Il turismo esperienziale

Pone l’attenzione sulle potenzialità del turismo esperienziale, l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Leonardo di Gioia: “La Guida, come una bussola, ha l’obiettivo di guidare appassionati, curiosi, amanti del buon cibo, viaggiatori e turisti nella straordinaria ricchezza enogastronomica pugliese. In questo modo, la Regione Puglia sostiene iniziative e progetti che valorizzano e promuovono i prodotti e produttori con l’obiettivo di dare meritata visibilità e fama alle nostre eccellenze agricole e agroalimentari, ma anche di sviluppare una tipologia di turismo cosiddetto esperienziale, in grado di coniugare mare, natura, sport, cultura, ospitalità e, naturalmente, buon cibo e buon bere”. L’incontro con il Gambero Rosso è stato quasi naturale: “Oggi” chiosa l’assessore “in questo surplus di informazioni, il vero problema è trovare delle fonti credibili. In questo caso, il marchio Gambero Rosso è una vera e propria certificazione per la nostra Regione”.

Guida Puglia del Gambero. Le storie

La guida, appena presentata a Vinitaly, è già ricca di contenuti che raccontano la voglia di fare di questa regione. C’è la storia di Giulio Appollonio e Maria Greco, che hanno salvato 500 galline dalla macellazione, creando la start up Uovo perfetto. C’è il progetto Flywheel dell’associazione La Rete del Mediterraneo, un vero e proprio volano, che attraverso gli strumenti tecnologici di ultima generazione, mette in comunicazione operatori turistici, hotel e viaggiatori. E poi ci sono gli itinerari, come “Una giornata a Bari” o “I segreti dell’orto pugliese”. E siamo ancora alle fasi iniziali. Il viaggio “virtuale” in Puglia è appena iniziato: allacciate le cinture e restate collegati.

Pubblicità

 

LA GUIDA IN PILLOLE

178 tra ristoranti, trattorie, street food, pausa gourmet, pizzerie, wine bar, birrerie.

165 fra caffè bar, gastronomie, enoteche, botteghe, pasticcerie.

78 aziende vinicole.

34 aziende olearie.

La Web Guide Puglia 2019 è disponibile al link www.gamberorosso.it/puglia

 

a cura di Loredana Sottile