Eataly compie 15 anni. Tutti gli appuntamenti gastronomici per festeggiare

21 Gen 2022, 12:58 | a cura di Rosalba Graglia
Era il gennaio del 2007 quando Eataly iniziava la sua avventura aprendo il primo punto vendita al Lingotto di Torino, nell’ex fabbrica Carpano del vermouth, in un legame simbolico con la città.
Pubblicità

Cominciava così un progetto tutto dedicato alle tradizioni enogastronomiche italiane. Da 15 anni Eataly si occupa di ricercare e raccontare storie di prodotti, produttori, luoghi: in una parola la biodiversità. Un progetto che in questi 15 anni ne ha fatta di strada e oggi ha portato in 16 paesi la gastronomia italiana d’ eccellenza.

Felice a Testaccio da eataly Lingotto Torino

Felice a Testaccio

A Torino “Cuciniamo l’Italia” la più grande cena di sempre

A Torino, dopo la cena inaugurale del 20 gennaio, “Terra! La cena vegetale”: un menu inedito pensato dall’Executive Chef Patrik Lisa, cucina vegetariana e a km zero, si prosegue con grandi cuochi e ristoranti da tutta Italia che approdano da Eataly Lingotto, da Felice a Testaccio con i sapori romani più autentici, all’Osteria Caserma Guelfa, la pizza di Giovanni Mandara di Piccola Piedigrotta di Reggio Emilia. Yoji Tokuyoshi, che porta in città la sua Bentoteca, i sapori toscani dell’osteria Mangiando Mangiando, la Puglia di Lilith, con i classici della tradizione. E ancora, degustazioni nell’Enoteca di Eataly Lingotto, la più grande della città oltre 5.000 etichette e più di 35.000 bottiglie (sabato 22 gennaio di scena i migliori produttori di vini di montagna).

Pubblicità

Eataly Lingotto - degustazione di vino

L’appuntamento top è mercoledì 26 gennaio con la più grande cena di sempre, “Cuciniamo l’Italia”, organizzata da Fausto Fratti / Scorticata Eventi per Eataly Torino. In cucina 26 chef da tutte le regioni d'Italia, dalla Valle d’Aosta alla Calabria, isole comprese (tutti gli chef ve li elenchiamo sotto). Un vero viaggio del gusto fra ricette della tradizione e rielaborazioni contemporanee. Ogni chef sceglierà i prodotti per il menu direttamente la mattina stessa della cena al Mercato di Eataly Lingotto: risultato un menu a sorpresa con piatti che sono uno spaccato delle cucine regionali d’Italia in un’incredibile maratona food, con vini selezionati dai Cantinieri dell’Enoteca di Eataly e birre Baladin, più musica live della Bandakadabra (tutte le info su www.eataly.net/it_it/negozi/torino-lingotto) al prezzo di € 110, comprensivo di vini, birre, acqua e caffè. E domenica 30 gennaio gran finale con la possibilità di gustare nei Ristoranti il Tiramisù Eataly proposto in offerta libera (a partire da 2 euro). Tutto il ricavato verrà devoluto al progetto “Orti in Africa” della Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus.

Festa di compleanno anche a Milano e Roma

Anche i due più grandi Eataly, a Milano e Roma, partecipano ai festeggiamenti. Eataly Milano Smeraldo propone un palinsesto ricco di appuntamenti per i 15 anni. Per citarne solo alcuni, dopo la cena d’autore giovedì 20 gennaio firmata da Riccardo Forapani, storico allievo di Massimo Bottura del ristorante Cavallino di Maranello, sabato 22 gennaio una serata Bollicine Night, domenica 23 gennaio cena d’autore firmata dai fratelli Cerea del ristorante Da Vittorio a Brusaporto e martedì 25 gennaio cena d’autore firmata dal siciliano Pino Cuttaia . Il 26 gennaio Cena Eataliana, un percorso degustazione dei piatti iconici di Eataly, in perfetto stile compleanno e il 27 serata A tutta pizza firmata da Fulvio Marino, responsabile delle panetterie di Eataly, e Francesco Pompilio, maestro pizzaiolo di Eataly, e pizze speciali con i migliori prodotti del Mercato.

Da Eataly Roma la celebrazione per i 15 anni di Eataly vede un Cacio e Pepe Festival in programma dal 28 al 30 gennaio, un lungo weekend dedicato a uno dei primi piatti più emblematici della cucina della tradizione romana, mentre il 22 gennaio l’Enoteca di Eataly Roma diventa lo scenario della Notte delle bollicine, con degustazione e sboccatura a la volée dello Spumante Puro di Movia e metodo classico e charmat protagonisti della Masterclass gratuita (fino a esaurimento posti) prevista alle ore 20. E da Bowie, il corner pop della chef Cristina Bowerman, una cena speciale con cinque piatti realizzati dalla chef e cinque vini abbinati. Il 26 gennaio infine gli Osti di Roma, promotori da sempre della tradizione culinaria della città e rappresentanti del progetto Ostissimi, l’Associazione degli Osti di Roma, celebreranno i 15 anni di Eataly con un’esclusiva cena di piatti tipici della cucina romana.

Pubblicità
Corrado Assenza da Eataly Lingotto Torino

Corrado Assenza

Gli chef che partecipano a Cuciniamo l’Italia

Valle D’Aosta

• Sabrina Salussolia - Trattoria di Campagna, Sarre (AO)

Piemonte

• Federico Zanasi - Condividere, Torino

• Giuseppe Rambaldi - Cucina Rambaldi, Villar Dora (TO)

Liguria

• Antonio Buono - Casa Buono, Trucco (IM)

Lombardia

• Stefano Baiocco - Villa Feltrinelli, Gargnano (BS)

Veneto

• Marco Bravetti - Tocia! Cucina e Comunità, Venezia

• Andrea Rossetti - Antico Veturo, Trebaseleghe (PD)

Friuli Venezia Giulia

• Stefano Basello - Al Fogolar 1905, Udine

Trentino Alto Adige

• Simone Cantafio - La Stüa de Michil, Corvara in Badia (BZ)

Emilia Romagna

• Daniele Bendanti - Oltre, Bologna

• Giuseppe Gasperoni - Il Povero Diavolo, Poggio Torriana (RN)

Toscana

• Lorenzo Barsotti - La Sosta dei Cavalieri, Pisa

Marche

• Gabriele Eusebi - Cuoco Delle Lettere, Belmonte Piceno (FM)

Umbria

• Giulio Gigli - Une, Capodacqua (PG)

Lazio

• Salvatore Tassa - Colline Ciociare, Acuto (FR)

Abruzzo

• Mattia Spadone - La Bandiera, Civitella Casanova (PE)

Molise

• Marco Pasquarelli - Il Tartufo, Castel del Giudice (IS)

Puglia

• Vincenzo e Francesco Montaruli - Mezza Pagnotta, Ruvo di Puglia (BA)

Campania

• Giuseppe Iannotti - Kresios, Telese (BN)

• Franco Pepe - Pepe in Grani, Caiazzo (CE)

Basilicata

• Michele Castelli e Virginia Caravita - Dimora Ulmo, Matera

Calabria

• Luca Abbruzzino - Abbruzzino, Cava-cuculera Nobile (CZ)

Sicilia

• Corrado Assenza - Caffè Sicilia, Noto (SR)

Sardegna

• Dario Torabi - Old Friend Bistrot, Cagliari

www.eataly.net

a cura di Rosalba Graglia

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X