Anche in piena emergenza sanitaria, illycaffè si impegna per sostenere i produttori in piantagione. Ecco chi ha vinto l’ultima edizione del concorso dedicato ai Paesi d’origine.
Pubblicità

Il concorso Ernesto Illy International Coffee Award

Riconoscere i coltivatori migliori, quelli impegnati nella produzione di un caffè che sia buono ma anche sostenibile: è da sempre questo l’obiettivo dell’Ernesto Illy International Coffee Award, concorso nato per valorizzare il lavoro dei produttori e che, in un anno difficile come quello dell’emergenza sanitaria che ha messo a dura prova le attività commerciali – bar e torrefazioni comprese – acquista un significato ancora più profondo. Certo, la situazione attuale comporta delle restrizioni e, come tanti altri eventi del settore, anche la competizione di illycaffè avviene in forma digitale: il riconoscimento dedicato al visionario leader della torrefazione, figlio del fondatore e pioniere delle solide collaborazioni con i coltivatori in piantagione ancora oggi alla base del lavoro dell’azienda, cambia pelle – almeno per questa quinta edizione – ma non obiettivo.

Il concorso di illy per premiare i Paesi d’origine

Il cuore pulsante del progetto è sempre lo stesso: porre l’attenzione sulle condizioni di vita dei produttori di caffè nel mondo, e rinnovare l’impegno dell’azienda per migliorarle sempre di più. A giudicare i prodotti, un team d’eccezione, composto da esperti degustatori come Luz Stella Artajo Medina, baristi del calibro di Nereo Ballestriero, giornalisti e anche chef (Antonia Kulgmann, per esempio). Brasile, Colombia, Costa Rica, Nicaragua, Etiopia, Guatemala, Honduras, India, Rwanda: questi i Paesi d’origine dei lotti in competizione nella quinta edizione, per un totale di 27 finalisti.

Il vincitore del concorso illy

A distinguersi particolarmente è stata la Cooperativa Cocabel in Honduras, che ha vinto ben due premi: Best fo the Best e Coffee Lover’s Choice (la scelta dei consumatori), dopo una serie di degustazioni alla cieca condotte da due giurie indipendenti, una composta da professionisti del settore e l’altra da consumatori. Un traguardo significativo per questa cooperativa di Belen, Lempira, nella parte Sud-Ovest dell’Honduras, che conta circa 100 partner: sono loro a portare le ciliegie di caffè, che Cocabel poi lavora con cura.

Pubblicità
illustrazione Hola Lou

Gli illustratori di EIICA 2020

Un evento diverso dal solito, che merita di essere festeggiato in maniera speciale: per questo, in occasione della premiazione, illy ha presentato un innovativo progetto digitale pensato per promuovere la cultura del caffè attraverso le immagini. Sono stati chiamati a raccolta 9 illustratori, ognuno con uno stile ben preciso, ed è stato chiesto loro di rappresentare graficamente ogni Paese finalista. Il risultato è stata una serie di disegni dai toni diversi, tutti raffiguranti il carattere della nazionalità presa in esame: Hola Lou, per esempio, ha rappresentato il Brasile con pochi tratti essenziali e tanti contrasti cromatici, mentre Bodil Jane ha preso ispirazione dal mondo della natura per l’India, raffigurando animali e alberi in maniera dettagliata e colorata.

illy.com/en-gb/home