Frutta e verdura del mese di luglio: i prodotti da comprare

1 Lug 2022, 12:58 | a cura di Michela Becchi
Nessun mese meglio di luglio sa restituire tutto il buono della campagna: ecco i prodotti da acquistare, più consigli per l’uso in cucina.
Pubblicità

L’orto di luglio riesce a far venire l’acquolina in bocca anche a chi non ama particolarmente le verdure: peperoni, zucchine ma soprattutto melanzane (lo sappiamo, il primo pensiero è sempre lo stesso: parmigiana) sono prodotti freschi, versatili, gustosissimi, che si prestano alle ricette più svariate. Ci sono i pomodori – tantissimi pomodori – con il loro compagno di una vita, il basilico fresco, e la ricca varietà di frutta di stagione. Albicocche, ciliegie, fichi, lamponi, pesche, prugne, ribes, uva spina, anguria, meloni, pesche… insomma, la natura è in tavola, più colorata e fresca che mai.

Scopri la frutta e la verdura di stagione di luglio

Verdura di luglio: peperoni e melanzane

Partiamo dalle verdure. Nel carrello questo mese non possono mancare i peperoni, da fare ripieni, alla brace, al forno, da soli come contorno oppure insieme a melanzane e zucchine, in padella o in forno con un po’ di pangrattato. Crudi arricchiscono le insalate, ma si mangiano anche essiccati: sono i peperoni cruschi, peperoni di varietà Senise croccanti e perfetti da sbriciolare sui piatti più disparati (provateli sul baccalà per un abbinamento classico, oppure aggiungeteli all’hummus per una curiosa variazione di gusto). Capitolo a parte lo meritano le melanzane, che trovano un matrimonio felice e duraturo con mozzarella, sugo di pomodoro e parmigiano, oppure con la ricotta salata e il pomodoro per la pasta alla Norma siciliana, uno dei primi piatti più estivi che ci siano. Fritte sono squisite, ma possono essere altrettanto gustose alla griglia, in forno o in padella: grigliatene un po’, farcitele con formaggio caprino e pomodori secchi e create degli originali involtini da servire per un aperitivo. Oppure cuocetele intere in forno per estrarne la polpa morbida da usare per preparare delle polpette vegetali o il babaganush, la salsa mediorientale da accompagnare a dei crostini tostati. Altro primo piatto delizioso, ancora una volta di tradizione siciliana: involtini di melanzane fritti (per una versione più leggera potete grigliarle) ripieni di spaghetti al sugo e passati in forno.

Pubblicità

Scopri frutta e verdura di stagione di luglio

Melanzane e pomodori

Restiamo ancora sulle melanzane, reginette di questo mese. Ne esistono diverse tipologie, tutte ugualmente gustose: la rossa di Rotonda simile a un pomodoro, la Violetta lunga palermitana, la Violetta lunga delle cascine con frutto violetto, la Violetta nana precoce a frutto piccolo, la Melanzana di Murcia con foglie e fusto spinosi, frutto violetto e rotondo, o la Tonda comune di Firenze, di colore violetto pallido, con pochi semi e polpa tenera e compatta. Luglio, poi, è anche il periodo della raccolta dei pomodorini vesuviani del piennolo, legati intorno a un filo di canapa e appesi ad asciugare in ambienti ventilati, così da concentrarne sapore e profumo. Varietà da sugo preziosa alleata di molti piatti, si distingue dai ciliegini per la presenza di due solchi laterali e di una punta, ma da acquistare questo mese è anche il pomodoro di Pachino, nelle varietà costoluto, ciliegino, tondo liscio e a grappolo. Le ricette sono moltissime, a cominciare dal classico dei classici, piatto dell'infanzia per antonomasia: la pasta al pomodoro e basilico. Questi ortaggi, però, sono utili anche per riutilizzare il pane raffermo, preparando una panzanella, per esempio, o tante altre specialità di recupero.

Scopri frutta e verdura di stagione di luglio

La frutta di luglio: pesche, prugne, anguria, melone

Buone nuove anche dal reparto frutta: luglio è uno dei mesi con più disponibilità. Simbolo dell’estate per antonomasia è l’anguria (o cocomero), composta per il 94% circa da acqua, una piccolissima percentuale di proteine e fibra alimentare, glucidi, minerali, sodio, potassio, ferro, fosforo, calcio, vitamine A, C, B1 e B2. Il licopene, che conferisce all'anguria il tipico colore rosso, è un prezioso antiossidante. Senza contare l'alto contenuto di acqua e vitamine, fondamentali per combattere il caldo eccessivo. Via libera anche a pesche e prugne, da gustare per merenda oppure unire a porridge o yogurt per colazione, o magari anche in cucina con delle carni, senza dimenticare il loro ampio uso in pasticceria (usate le pesche per preparare uno sfizioso crumble da accompagnare a crema inglese, oppure servitele grigliate con un po’ di gelato se non avete voglia di accendere il forno). Immancabili, poi, i meloni, frutta da fine pasto o classico antipasto estivo insieme al prosciutto crudo; per un abbinamento più originale, invece, uniteli ai gamberi e a un po’ di riso.

Pubblicità

Le ricette con frutta e verdura di stagione a luglio

Polpette di melanzane

Pitta con i peperoni

Confettura di pesche

a cura di Michela Becchi

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X