Con l'autunno entrano nel vivo le iniziative a tema food con tante opportunità per apprezzare le specialità gastronomiche della Penisola e diversi momenti di incontro e crescita per i professionisti del settore. Dibattiti, tavole rotonde, pranzi itineranti, cene evento: ecco gli appuntamenti enogastronomici dell'autunno 2021
Pubblicità

Superato l’equinozio d’autunno si entra ufficialmente nel vivo della stagione: estate ormai alle spalle (e spesso con essa anche ferie e relax) e nuovi progetti davanti a sé. Programmi appuntamenti e agende da compilare. Con in più – quest’anno – il lento (e si spera inesorabile) ritorno alla normalità. Molti eventi, storicamente legati ad altri periodi dell’anno, si concentrano in questo momento, come se il riavvio delle scuole coincidesse con il riavvio delle attività tout court. Eccoci allora con una veloce carrellata degli appuntamenti da non perdere.

Helix 2021

Due giorni e 2000 mq dedicati alle Chiocciole Metodo Cherasco  per scoprirne il potenziale economico: gastronomia, cosmesi e non solo, sono oltre 10 i settori produttivi interessati dalla elicicoltura. La manifestazione, organizzata dall’ANE – Associazione Nazionale Elicicoltori – e dall’Istituto Internazionale di Elicicoltura si sviluppa in 4 aree tematiche:  Economy – Food&Wine – Beauty & Wellness – Art&Music. In programma dibattiti, tavole rotonde di approfondimento, esposizione di case history di imprenditoria legate all’elicicoltura, dimostrazioni live delle tecniche di allevamento, testimonianze dei paesi esteri in cui il Metodo Cherasco è stato esportato e dove ha dato origine a una florida spirale economica e di business, street food e ricette d’autore a base di chiocciole ed eccellenze enogastronomiche del territorio. La grande area food&wine (circa 1000mq) prevede diversi punti ristoro: la Trattoria della Chiocciola (chef Gabriele Santolin de L’Ultimo Borgo di Settimo Torinese), con quattro piatti della tradizione popolare a base di Chiocciole Metodo Cherasco; lo Street Food d’autore con 6 chef di che si alternano ai fornelli per proporre un piatto a base di Chiocciola di Cherasco e le eccellenze del territorio (sabato 16: Davide Botta, de l’Artigliere di Isola della Scala, Daniel Canzian, del ristorante omonimo di Milano, Marcello Trentini di Magorabin di Torino. Domenica 17: Enrico Gerli de I Castagni Vigevano, Filippo Saporito, de La Leggenda dei Frati di Firenze e Luca Marchini de l’Era del Re di Modena). Chiocciola Cool: ChioccioPizza – focaccia e chiocciole (Salvatore Lo Porto di Gran Torino e Focacceria Ligure), l’Escargot Burger, hamburger di carne di chiocciola (di Lumacheria Italiana con Campamac Osteria Gourmet di Barbaresco), e il MakiLumaca, un sushi speciale a base di chiocciola (Wicky Priyan di Wicky’s Innovative Japanese Cuisine).

Helix 2021 – Festival Internazionale dedicato alle Chiocciole – Cherasco (CU) – 16-17 ottobre 2021 – 0172 489382 – helixworld.tv

Pubblicità

Milano Golosa

Edizione numero 9 per Milano Golosa, la manifestazione firmata da Davide Paolini che, dopo il break dello scorso anno, torna a presentare il meglio delle produzioni gastronomiche di tutta Italia. Quest’anno banchi di assaggio, seminari, degustazioni e coocking show sono ospitati ai Chiostri di Sant’Eustorgio. Farine, paste, confetture, vini, latticini e così via, senza scordare il panettone, ovviamente. Un appuntamento per conoscere prodotti e produttori, fare acquisti (con tanto di delivery dedicato) e assaggiare i piatti dei vincitori dei Thelivery Awards, il premio ai migliori delivery assegnato da una votazione in due fasi: una online e una – quella finale – durante l’evento.

Milano Golosa – Milano – Chiostri di Sant’Eustorgio – piazza Sant’Eustorgio 3 – sab 16 ott 2021 – dom 17 ott 2021 – ingresso gratuito e contingentato previa prenotazione – https://www.milanogolosa.it

Buonissima

Buonissima

Gastronomia, cultura e creatività: sono i tre snodi attorno cui si muove Buonissima, la manifestazione che porta la grande cucina internazionale – con i grandi nomi del panorama internazionale, due tra tutti i mitici Ferran e Albert Adrià – a dialogare con la gastronomia regionale nei luoghi dell’arte e della creatività torinesi, a sancire quell’anima colta ed elegante che fa del capoluogo piemontese una delle capitali della cultura nostrane. La città del Salone del Libro (dal 14 al 18 ottobre) e di Artissima (dal 5 al 7 novembre), dei caffè e delle piole, mette insieme queste istanze in una quattro giorni di arte, musica, spettacolo e grande cucina, in un programma firmato a sei mani da Matteo Baronetto, Stefano Cavallito e Luca Iaccarino, direttori artistici della manifestazione.

Gli appuntamenti principali di questa prima edizione (dopo l’annullamento dello scorso anno causa Covid) sono le cene del 28 e 29 ottobre. Il 28 al Museo Nazionale dell’Automobile, una serata immersiva, animata da un suggestivo video-mapping costruito ad hoc, con la cena dal titolo Fast & Furious – Torino Drift: Massimo Bottura e Jessica Rosval presentano un menu dedicato alla cultura automobilistica. Il 29, al Museo Nazionale del Cinema, è la volta della cena Circo Fellini, protagonisti Albert Adrià, Ferran Adrià, Ana Roš, Mauro Uliassi, Nobert Niederkofler e Matteo Baronetto. Una serata spettacolo diretta da Arturo Brachetti in omaggio al grande regista e appassionato gastronomo che nel 2020 avrebbe compiuto cent’anni (la cena era prevista per l’edizione poi annullata dello scorso anno). Gli altri appuntamenti della manifestazione sono: Piolissima (mercoledì 27 ottobre) con 12 cene a base di barbera, tajarin, canzoni da osteria e qualche divagazione sul tema in altrettante piole cittadine. Mentre l’ultimo giorno, il 30 ottobre, ci sarà una festa diffusa nei ristoranti torinesi che ospitano colleghi e artisti per cene speciali in cui la cucina incontra la cultura, l’arte, lo spettacolo. Non mancano anche presentazioni, eventi, laboratori, pranzi, visite guidate in tutta la città.

Pubblicità

Buonissima – Torino – dal 27 al 30 ottobre – www.buonissimatorino.it

 

a cura di Antonella De Santis