A Moglia, in provincia di Mantova, c'è Chantilly: una delle migliori gelaterie d'Italia

5 Lug 2022, 10:43 | a cura di Gambero Rosso
Continua la rubrica dedicata alle migliori gelaterie d’Italia premiate con i Tre Coni dal Gambero Rosso. Qui l’intervista a Massimo Faroni della gelateria Chantilly a Moglia
Pubblicità

Per la rubrica dedicata alle migliori gelaterie d’Italia, quelle che hanno conquistato i Tre Coni nella guida Gelaterie d'Italia 2022 del Gambero Rosso, abbiamo intervistato Massimo Faroni della gelateria Chantilly a Moglia

Intervista a Massimo Faroni

Quando e perché hai cominciato a fare il gelatiere?

Nel 2005, quando ho voluto che quella che era solamente una passione diventasse una professione.

Pubblicità

Quanto è cambiato il mondo del gelato in questi anni?

Quando io e Greta Belladelli abbiamo aperto con la nostra filosofia del naturale e dei prodotti del territorio c’è stata grande curiosità mista a diffidenza. Abbiamo aperto nella frazione in cui viviamo, a Moglia, un paesino di campagna in Pianura Padana di soli 800 abitanti. Abbiamo speso (bene) tanto tempo per spiegare il prodotto e il perché della nostra scelta. Con il tempo e con gli assaggi si è creato un rapporto di fiducia che è stata la nostra forza, soprattutto nel periodo pandemico. Le persone hanno continuato a gratificarsi scegliendo (secondo noi) di andare da chi si è fatto conoscere negli anni precedenti per professionalità, sentendosi sicuri di ricevere un prodotto e un servizio buoni e puliti.

Come è cambiata la clientela? Cosa ricerca in un gelato?

Penso che la clientela sia sempre molto varia. Ci sono persone che in un gelato cercano un momento tutto per sé assaporando i propri gusti del cuore; c’è chi desidera assaggiare gusti nuovi, conoscere l’origine degli ingredienti; c’è chi cerca conferme riguardo le proprie intolleranze sentendosi confortato nel trovare qualche gusto con cui deliziarsi; ci sono ancora quelli che non hanno capito che un prodotto artigianale e naturale preparato con frutta fresca e di stagione non sarà sempre uguale e preferiranno un altro tipo di gelateria.

Pubblicità

C'è un ingrediente che ti dà più soddisfazione di altri?

La frutta: che sia fresca, secca o candita!

C'è un gusto che vorresti eliminare dal bancone ma non puoi perché sempre molto richiesto?

No, siamo soddisfatti delle scelte del nostro menu gusti.

Quali sono le maggiori difficoltà che devi affrontare quotidianamente?

Sicuramente la gestione del tempo non è facile.

Che consigli daresti a chi vuole intraprendere una carriera in questo settore?

Non mi piacciono molto i consigli. Preferisco ascoltare le storie, prendendo spunto dai pro e dai contro che sento, perciò mi limiterei a raccontare la nostra storia lasciando poi a ci ascolta di fare le proprie valutazioni.

Come riconoscere un gelato di qualità?

Dal gusto che non deve essere artificiale, dalla sua intensità e persistenza; dalla consistenza; dal finale che a me personalmente deve lasciare la bocca pulita.

Tre produttori che consiglieresti ai nostri lettori.

Fattoria Coazzette per ortaggi e frutta biologica; Pizzeria Mister X a Rolo, per l’impasto della pizza in pala; Azienda Agricola Fondo Cantone di Davide Azzoni per la produzione farina di mais Marano (con cui producono anche gallette e chips) e di pomodori.

Tre indirizzi della tua città (o vicini) che consiglieresti ai lettori

Ristorante Stradora a Reggiolo; Toma & Tomi Formaggi e salumi Carpi; Agriturismo Corte Caselle a Bagnolo San Vito.

Chantilly – Moglia (MN) – via dell’Artigianato, 22c – 0376565044 – www.chantillymoglia.it

> Leggi tutti gli articoli sulle Gelaterie d'Italia

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X