Non solo buon cibo e vino, ma un percorso tra realtà artigiane e piccoli produttori di un territorio, racchiuso in una scatola consegnata a domicilio. È l’idea dietro al nuovo progetto La Box, che parte dal Piceno.
Pubblicità

La Box. Ripensare l’esperienza enogastronomica

Nell’estate della cauta ripresa, la necessità di scongiurare gli assembramenti ha fatto tabula rasa degli eventi, proprio nella stagione più propizia per organizzarli. E il comparto gastronomico, non meno di quello dello spettacolo e intrattenimento, ne risentirà moltissimo. La difficoltà, però, sta già spingendo le realtà più lungimiranti a ripensarsi, per raggiungere un pubblico nuovo e non deludere i clienti affezionati. Una chiave di volta, nel momento in cui la crisi è ostacolo comune, sarà costruire sinergie che fanno respirare un intero territorio, promuovendolo e mettendo in moto tutte le attività di valore che ci convivono. La Box è un nuovo progetto imprenditoriale nato proprio da questa premessa. Un e-commerce, come suggerisce il brand, volto però a trasferire l’esperienza di un format enogastronomico, le tradizioni di un territorio, le emozioni di un evento in ambito domestico.

Non solo cibo. Le sorprese nella scatola

Dunque una scatola che non contiene semplicemente prodotti e oggetti, ma storie, curiosità e passione di artigiani e produttori che hanno accettato la sfida. L’esordio del progetto, il prossimo 29 maggio, recupera le suggestioni della manifestazione Pizza & The City, evento annuale che avrebbe dovuto tenersi nel centro di Ascoli Piceno (il progetto La Box nasce nelle Marche, su idea dell’event planner ed enogastronoma Laura Di Pietrantonio, con velleità di ampliare presto il raggio d’azione), lo scorso 8 maggio. Annullato l’evento, La Box ispirata a Pizza & The City arriverà in casa proponendo un kit composito di cibo, vino, elementi artistici e sensoriali (con possibilità di collegarsi in diretta streaming su Zoom per brindare virtualmente con gli altri partecipanti all’evento “diffuso”). La scatola, dunque, si prefigge l’obiettivo di mettere in risalto le qualità – e gli attori – del territorio piceno.

La Box Pizza & The City

Con la pizza di Mirko Petracci (La Scaletta di Ascoli, già in passato animatore dell’evento), il topping ideato dallo chef Davide Camaioni (PostoNuovo, San Benedetto del Tronto), il vino della cantina Velenosi, il dolce pensato da Ennio Cannella, della gelateria Voglia di (San Benedetto). E ancora, nella rassegna delle realtà enogastronomiche di qualità locali, il caffè della torrefazione Orlandi Passion, l’Anisetta Meletti e i salumi Fracassa. E una selezione musicale studiata per l’occasione dal performer Gianni Schiuma, che accompagnerà l’esperienza. Al progetto pilota seguiranno altre box esperienziali pronte a essere spedite in tutta Italia già a partire dal mese di giugno (il sito e-commerce www.labox.it sarà attivato tra qualche giorno, con tutte le proposte in catalogo.

Pubblicità

 

foto di Tribeca Studio