In vista di San Valentino, e per rilanciare il turismo in uno dei più bei territori d’Italia, Montepulciano invita gli innamorati a trascorrere un soggiorno romantico scandito dalla scoperta di specialità gastronomiche e vini. E c’è tempo fino al 15 dicembre 2021 per usufruire del “regalo”.
Pubblicità

Quest’anno gli innamorati non potranno contare sulla classica cena fuori di San Valentino, che offre la soluzione più semplice per stupire il partner nel giorno che celebra l’amore (ma allora perché non pensare al pranzo?). Fanno eccezioni i pacchetti staycation (cena più pernottamento) proposti da molti hotel; mentre i menu delivery offrono una valida alternativa, come già sperimentato durante il Natale. Ma di questo – e di tutti i regali a tema per festeggiare il 14 febbraio – riparleremo a breve, con tutti i consigli del caso.

Montepulciano Amore mio. La ripresa del turismo

Intanto vale la pena segnalare l’iniziativa promossa a livello territoriale dal Comune di Montepulciano, nell’ottica di stimolare la ripresa del turismo nelle piccole località italiane naturalmente vocate all’ospitalità, che tanto stanno scontando gli effetti della pandemia. Montepulciano amore mio è un inno al sentimento condiviso da una coppia, ma anche una speranza di ripartenza per la cittadina toscana circondata dalla campagna della Valdichiana, apprezzata dal turismo internazionale soprattutto per la sua tradizione vinicola. Montepulciano Amore mio è un invito a regalare un soggiorno romantico da vivere in qualsiasi momento dell’anno, fino al 15 dicembre 2021. Ed è anche un richiamo alla storia culturale di Montepulciano, che negli anni Settanta metteva in scena l’omonima mostra di arte contemporanea, dimostrando l’impegno a rinnovare una tradizione artistica che nella cittadina arroccata sulle colline senesi affonda radici nel Rinascimento. La vivacità culturale e la bellezza paesaggistica, insieme alla sua tradizione enogastronomica, hanno fatto di Montepulciano una meta molto apprezzata dal turismo. Come propiziarne la ripresa?

Le vigne di Montepulciano

Soggiorni romantici per San Valentino

Il progetto di Valdichiana Living propone tre voucher aperti a tema “Amore mio”: una vacanza da sogno nella perla del ‘500, un week-end gourmet in Toscana, un pacchetto alla scoperta della città del Vino Nobile, che è valso a Montepulciano la prima DOCG d’Italia. Tutti i percorsi, come prevedibile, insistono molto sul valore dell’enogastronomia locale come chiave di scoperta del territorio. Il primo, nell’arco di tre giornate, propone, tra le altre cose, un gourmet tour in town tra i vicoli del centro storico, con l’opportunità di degustare le specialità più caratteristiche del territorio, facendo sosta in una bottega di prodotti tipici, presso un ristorante tradizionale e all’interno di una cantina sotterranea. Protagonisti del tour sono il formaggio pecorino di Pienza a diversi livelli di stagionatura, i salumi toscani, la bruschetta con l’olio extravergine di oliva toscano, i pici fatti a mano, il Vino Nobile di Montepulciano DOCG e il Rosso di Montepulciano DOC. Tra un’escursione in bici e una degustazione di vini, inoltre, c’è spazio anche per visite in vigne, pranzi e cene che offrono uno spaccato della ristorazione locale, non solo tradizionale.

Pubblicità
Taglio al coltello di prosciutto di cinta senese

Il weekend gourmet, nell’arco di due giorni, unisce all’esperienza del gourmet tour la visita al Tempio di San Biagio, progettato da Antonio da Sangallo il Vecchio nel XVI secolo, subito fuori dalle mura medievali della città.

Forme di pecorino con colline della Valdichiana

Due giorni con pernottamento anche per la terza proposta, sulle tracce del Vino Nobile in visita alle cantine monumentali della zona: il primo giorno si parte da Piazza Grande, per scoprire la storia delle cantine di Montepulciano e il profondo legame tra la cittadina e il suo Vino Nobile. Si scende dunque nelle cantine sotterranee, tra cunicoli scavati nel tufo e volte di mattoni. A conclusione di ogni visita, è inclusa la degustazione guidata dei vini. Per il secondo giorno, invece, è consigliata una visita con audioguida del Tempio di San Biagio e la visita del Museo Civico Pinacoteca Crociani.

Dettagli e prezzi sono disponibili sul sito dell’iniziativa, patrocinata dal Comune di Montepulciano.