MyBanco è il nuovo servizio di food delivery che consente di acquistare prodotti freschi direttamente dai banchi dei mercati rionali della Capitale. La startup è nata durante la pandemia, la spesa si gestisce via app e arriva a casa in bici.
Pubblicità


LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI
THE BEST IN ROME & LAZIO

MyBanco. La spesa al mercato, da casa

Non c’è niente di più bello, per chi ama il cibo, che esplorare un mercato di quartiere al mattino in cerca dei prodotti freschi di giornata. Ma se il Covid ha cambiato il nostro modo di fare la spesa, chi l’ha detto che l’acquisto a distanza debba costringerci a preferire la grande distribuzione? Grazie a un numero crescente di iniziative, ora il mercato arriva a casa. L’abbiamo scritto a proposito del Mercato Itinerante che porta in giro per Torino i prodotti dal grande mercato di Porta Palazzo. A Roma, invece, la startup si chiama MyBanco, un’app semplice e intuitiva, per “fare” la spesa al mercato via smartphone e ricevere i prodotti a casa. Il progetto di Riccardo Croci, Stefano Angelini e Massimo Palmieri mette già in rete i prodotti freschi di 7 mercati rionali della città: Trieste, Trionfale, Parioli, Latino, Testaccio, Montagnola, Piazza Gimma (quartiere Africano). Ma presto si aggiungeranno i mercati di piazza San Giovanni di Dio (Gianicolense/Monteverde), Condottieri (Labicano) e Ponte Milvio. La consegna a domicilio è affidata ai rider di CORRO che con le loro cargo bike consegnano frutta, verdura, pesce, carne, formaggi e tutti i prodotti del mercato nel pieno rispetto dell’ambiente, consentendo allo stesso tempo di liberare il traffico commerciale da mezzi inquinanti.

Rider in bici con buste della spesa MyBanco

Il food delivery dei mercati romani

In ogni mercato coperto dal servizio, MyBanco ha stretto accordi con gli operatori che garantiscono un prodotto di qualità, dalla Formaggeria di Francesco Loreti a piazza Epiro (mercato Latino) alla carne di The Butcher a Trionfale, alla pescheria di Simona e Daniele a Testaccio, passando per la verdura di Alfredo al mercato Parioli. Fare la spesa è semplice e tutto avviene via app (disponibile su AppStore e Google Play), selezionando i prodotti “tra i banchi” virtuali, scegliendo giorno e orario preferito per la consegna: prima di cominciare, però, è necessario assicurarsi che la propria zona di domicilio sia coperta dal servizio, verificando il proprio indirizzo sul sito di MyBanco. La scommessa dei tre soci romani è iniziata nell’estate 2020, per rispondere alle nuove esigenze di consumo imposte dalla pandemia; e ora l’obiettivo è quello di crescere a comprendere una rete sempre più ampia di mercati romani, prima di estendere il servizio ad altre città italiane.

Pubblicità
Una famiglia sistema la spesa ricevuta da Mybanco

I vantaggi dell’app

Ci trovavamo nel pieno del lockdown della scorsa primavera e i mercati rionali – insieme alla GDO tra le pochissime attività aperte – hanno visto un incremento notevole e improvviso delle vendite e delle richieste di consegna a domicilio che hanno messo in difficoltà il sistema e i singoli banchisti” spiega Riccardo Croci “Abbiamo pensato che un servizio di consegna della spesa di prodotti freschi, oltre a essere particolarmente indicato in questo momento contingente per limitare il contagio, avrebbe potuto consentire di fare la spesa al mercato anche a chi – in tempi normali – non riesce a recarsi al mercato rionale per impegni lavorativi, familiari o di altra natura”. E, aggiunge Stefano Angelini, “agli obiettivi economici si sommano quelli sociali: i mercati rionali di quartiere – intesi come nodo cruciale di un sistema di distribuzione alternativo alla GDO – si trovano in una condizione di difficoltà e messi all’angolo dalla concorrenza; hanno quindi bisogno di attivare un processo di rinnovamento di cui beneficeranno i territori e la comunità in generale.”

www.mybanco.it