Lui è californiano, lei italiana, ma le loro proposte sono tutte stellestrisce: per un assaggio dell’autentica cucina statunitense a Torino c’è un nuovo locale d’asporto da provare.
Pubblicità

L’idea di Hollywood Grill a Torino

È il 17 marzo 2021 quando a Torino, al civico 45 della centrale via san Quintino, apre i battenti Hollywood Grill. L’insegna parla chiaro: qui si trovano puri piatti americani, dagli hamburger ai cookies. A realizzarli è Carl Johnson, californiano doc innamorato della cucina che, pur non avendo mai lavorato ai fornelli, negli ultimi anni ha deciso di approfondire l’argomento e studiare sempre di più. Al suo fianco, la compagna di vita e socia Stefania Segre, che gestisce l’attività e la comunicazione: “Nessuno dei due viene dal mondo della cucina”, ci racconta, “ma entrambi amiamo mangiare e scoprire nuovi sapori, così abbiamo pensato di lanciarci”. A far scattare questo desiderio sono stati gli ospiti che la coppia riceveva per cena nel loro home restaurant, “erano tutti entusiasti, così ci siamo detti: perché non tentare?”. Quando iniziano a progettare il locale, però, i due non sanno che quelle prime ristrettezze dovute all’emergenza sanitaria appena scoppiata dureranno ancora a lungo. Eppure, con l’opzione take-away riescono a farcela, “lo spazio è piccolo, abbiamo solo un paio di sedie con dei tavolini. Se qualcuno – quando si potrà – vorrà fermarsi, bene, ma continueremo a puntare sull’asporto”.

bagel

Il menu di Hollywood Grill

Protagonisti assoluti, un po’ per le radici di Carl e un po’ per la praticità, sono gli hamburger, che il cuoco realizza interamente a mano, salse comprese. “Quello che vogliamo è proporre una cucina americana autentica, originale, offrendo gli stessi piatti che si troverebbero anche negli States”. Da buon californiano, Carl ha scelto tutti nomi legati alla West Coast per i suoi panini, oltre che per l’insegna. Il più gettonato? “Il Terminator, un doppio hamburger ricco di salse saporite”, ma ci sono anche i bagels e gli speciali della settimana, “ora, per esempio, abbiamo la chicken pot pie, una torta salata di sfoglia ripiena di pollo e verdure”. Spazio anche ai dolci, con muffin e cookies, ma anche torte di cake design su ordinazione, oltre all’americanissima apple pie, “che non abbiamo in carta perché scomoda per l’asporto, ma facciamo su richiesta”. Sul fronte bevande, birre artigianali italiane e bibite gassate, compresa la mitica Dr Pepper, uno dei soft drink più amati negli Stati Uniti.

chicken pie, interno

Delivery e richieste

Oltre al take-away, è disponibile il servizio di delivery, per il momento su Glovo “ma saremo presto anche su Just Eat”. Hollywood Grill è aperto solo a pranzo, “questa è una zona d’uffici, trafficata soprattutto di giorno, probabilmente apriremo la sera solo nel weekend non appena si potrà mangiare all’interno”. Nonostante sia nata da poco, l’attività ha già avuto un buon riscontro dalla clientela locale, “gli ordini sono stati abbastanza costanti, il problema si pone ora che i locali hanno riaperto: naturalmente, le persone hanno voglia di sedersi all’aperto e godersi un pasto con calma; del resto, di asporto se n’è fatto tanto in quest’ultimo anno”.

Pubblicità

Hollywood Grill – Torino – via San Quintino, 45 b – facebook.com/hollywoodgrilltorino  

a cura di Michela Becchi