"Cannabis legale come il vino". La protesta durante il Vinitaly, interrotto Lollobrigida: ecco il video

14 Apr 2024, 14:36 | a cura di
Due cartelli alzati di fronte al palco, l'associazione Meglio Legale ha protestato durante l'intervento del ministro che per un attimo ha dovuto interrompere l'intervento

"Cannabis legale come il vino". Due cartelli alzati di fronte al palco, il ministro Francesco Lollobrigida costretto a interrompere per un attimo il suo intervento. È durata poco la protesta dell'associazione Meglio Legale, ma il messaggio è stato efficace. Il ministro non ha risposto alle due donne che si sono affacciate velocemente e hanno mostrato i cartelli per rivendicare la legalizzazione della cannabis.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gambero Rosso (@gambero_rosso)

La protesta pro Cannabis al Vinitaly

L’appello della portavoce dell'Associazione, Antonella Soldo: “Che cosa accadrebbe se un mercato come quello della cannabis venisse strappato alle mafie? Ci sarebbe più sicurezza, sarebbe meglio per tutti. Il governo dovrebbe legalizzare il consumo personale e tutta la filiera della cannabis. E una platea di cordate di imprenditori e di associazioni come Coldiretti può essere la più adatta per capire il nostro messaggio".

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram