Parte il Pantelleria Doc Festival: 4 giorni di degustazioni ed eventi per festeggiare la vendemmia 2019.
Pubblicità

A Pantelleria, dove la pratica di coltivazione della vite ad alberello è stata dichiarata dal 2014 Patrimonio Immateriale dell’Umanità dall’Unesco, la raccolta delle uve è iniziata in ritardo rispetto alla scorsa vendemmia a causa dell’andamento climatico con temperature più basse registrate a maggio e a giugno, che hanno influito sui tempi di maturazione.

Pantelleria Doc Festival

Vendemmia 2019: le previsioni di Pantelleria

In generale, si registra un calo con picchi del 40-45% in alcune contrade e del 10-15% in altre. Abbiamo chiesto alle cantine associate al Consorzio volontario di tutela e valorizzazione dei vini a Doc dell’Isola di Pantelleria di darci il quadro della situazione a pochi giorni dall’inizio del taglio dei primi grappoli di zibibbo. Ecco come ci hanno risposto. Benedetto Renda, presidente del Consorzio di tutela delinea il primo quadro generale della situazione dell’isola che pur essendo circoscritto ad appena 83 kmq presenta molte diversità “Qualitativamente parlando, si prospetta un’annata molto buona visto il generale buon stato di salute dei vigneti”.

Pantelleria Doc Festival

Vendemmia 2019, previsioni di Pantelleria: basse quantità

L’enologo Nicola Poma (Cantine Pellegrino) che acquista uve da conferitori delle varie aree dell’isola conferma che “Anche la nostra azienda come altre, registra un carico di frutti complessivamente minore (circa il 25% in meno rispetto al 2018). Tuttavia, se il clima si manterrà favorevole e non si registreranno piogge importanti, si prospetta un’annata di buona qualità. È probabile che la vendemmia si concluderà a fine settembre, durando così circa un mese“.

Pubblicità

Francesco Rizzo (Vinisola) si sofferma sul ruolo del vento e delle basse temperature che hanno caratterizzato la primavera e l’estate, sino a giugno inoltrato “Per questo soffriamo di una diminuzione tra il 30 e il 40% nella produzione di uve. Per ora abbiamo raccolto i grappoli per l’uva passa, mentre si comincerà a vendemmiare il resto tra la fine di questa e l’inizio della prossima settimana”.

Anche in Contrada Bukkuram la vendemmia è iniziata soltanto questa settimana. Sebastiano De Bartoli dell’omonima azienda pur confermando il ritardo mette in evidenza che “Se sotto il profilo quantitativo si registra un lieve calo (circa il 10% in meno rispetto al 2018), le uve risultano eccezionalmente sane, facendo prospettare un’ottima annata. Inoltre abbiamo subito iniziato a stendere le uve per l’appassimento“.

Pantelleria Doc Festival

Pantelleria. Previsioni per la vendemmia 2019: qualità in crescita

Fabrizio Basile (Cantina Basile) inizierà questo fine settimana, con 7 giorni di ritardo rispetto all’anno precedente. “Gli acini sono più piccoli del solito ma sia le uve destinate al passito che quelle alla vinificazione in bianco lasciano presagire un’annata molto buona, migliore della precedente”.

Stesso ritardo di una settimana nella raccolta anche per Emanuela Bonomo dell’omonima cantina. “A differenza di altre aziende, non c’è nessun calo produttivo particolare: il carico di uve è in linea con le annate precedenti. Molto buona la qualità, con le prime partite di Zibibbo vendemmiate già stese in appassimento“. La raccolta, secondo Bonomo, si concluderà tra il 10 e il 15 settembre, compresa una piccola partita di Perricone.

Pubblicità
Pantelleria Doc Festival

Vendemmia ritardata anche per Salvatore Murana che ha vigneti in contrade con caratteristiche assai diverse per tempi di maturazione, dalla precocità di Gadir alla tardiva Mueggen. In un quadro di circa 10 giorni di ritardo e diminuzione della produzione, il vignaiolo ci spiega che “Le uve finora raccolte e già stese per l’appassimento, seppur leggermente più piccole della media, sono di eccezionale qualità: in questo momento, c’è un clima ideale e se perdurerà nei prossimi giorni-settimane potrà dirsi una vendemmia da ricordare”.

Infine Antonio Rallo di Donnafugata che con circa 70 ettari di vigneto è l’azienda con la maggior superficie vitata di proprietà dell’isola “Tranne che in Contrada Bukkuram, stimiamo circa il 30% in meno di quantità a causa di una primavera particolarmente fredda e ventosa. Abbiamo effettuato il diradamento ed eliminato i racemi per assicurare una perfetta maturazione delle uve. La vendemmia è iniziata il 19 agosto nelle contrade più precoci – Khamma e Punta Karace – e sta procedendo con un ritardo di circa una settimana, rispetto allo scorso anno. Tutta l’uva che stiamo raccogliendo è di eccellente qualità”.

Non resta che incrociare le dita e augurare buona vendemmia a Pantelleria.

Pantelleria Doc Festival

Inizia il Pantelleria Doc Festival 2019: programma

In contemporanea con la vendemmia inizia anche la seconda edizione del Pantelleria Doc Festival, organizzato dal Consorzio di tutela dal 5 all’8 settembre. Si tratta di un fitto programma di eventi con visite in cantina, aperitivi al tramonto, degustazione di vini e la possibilità di assaggiare tutte le diverse sfumature della cucina pantesca.

Pantelleria Doc Festival

L’elenco degli appuntamenti si apre giovedì alle 18.30 (tutti i giorni fino alle 20, prenotazione obbligatoria) con le visite in cantina, dove appassionati e turisti avranno occasione di assistere alla vinificazione delle uve zibibbo in diretta. Tutte le aziende associate al Consorzio avranno la possibilità di spiegare la propria filosofia produttiva e raccontare la viticoltura eroica di cui sono protagonisti. Gli incontri termineranno con la degustazione dei vini.

Pantelleria Doc Festival

Pantelleria al tramonto. Gli appuntamenti serali

La seconda parte della giornata è animata dai suggestivi aperitivi al tramonto (dalle 19 alle 21).

In Contrada Rekhale, l’azienda Bonomo offrirà i suoi capperi e i prodotti dell’orto. Venerdì 6 sul lungomare di Pantelleria centro, presso il wine bar Il Goloso, musica dal vivo mentre sabato e la domenica si ritorna sul versante sud dell’isola, in contrada Scauri, rispettivamente al Ristorante Giardini dei Rodo con AperitivOlio mentre avrà come protagonista uno dei piatti principe della cucina pantesca, il cous-cous.

Quattro appuntamenti con Degustazioni e Racconti che, dalle 20 alle 22.30, metteranno al centro i produttori Cantina Basile (in contrada Bukkuram), Le Due Palme (in contrada Bukkuram) e Salvatore Murana (in contrada Mueggen), che intrecceranno le proprie personali storie di Pantelleria alla degustazione dei vini. Per gli amanti della gastronomia da non perdere le cene-degustazioni pantesche (dalle 21 alle 23). Il giovedì nel giardino del ristorante La Nicchia (contrada Scauri), il tema centrale sarà il cappero pantesco, mentre ruoterà attorno allo speciale rapporto tra il mare e la terra la cena firmata dall’azienda Vinisola Le Due Palme.

Fiori_e_capperi_di_Pantelleria

Venerdì ci si sposta ad est, in contrada Khamma, col focus del ristorante La Favarotta sui prodotti della campagna pantesca; sabato invece saranno le diverse sfumature di Zibibbo – ora dolce, ora secco – e i suoi possibili abbinamenti per la serata al ristorante Al Tramonto, in contrada Penna.

Sempre venerdì ai Giardini dei Rodo, per tutti coloro che volessero approfondire i segreti dei sapori panteschi è prevista una scuola di cucina con il laboratorio dedicato ad uno dei piatti-icona di Pantelleria: i ravioli amari con ricotta e menta (dalle 10 del mattino fino alle 12.30, prenotazione obbligatoria). In serata l’azienda Coste Ghirlanda, presso lo spazio Officina, offre la possibilità di sdraiarsi su comodi divani e degustare il Passito, ammirando le stelle dei cieli limpidi di Pantelleria.

Pantelleria Doc Festival

Sabato spazio alla live music tra i vigneti della cantina Marco De Bartoli, mentre la domenica, a chiusura della seconda edizione del Pantelleria DOC Festival, appuntamento finale al Giardino Pantesco tra le vigne di Donnafugata, gioiello che l’azienda ha donato al FAI dove un unico albero d’arancio, grazie al microclima generato dalle pareti a secco di pietra lavica, regala ancora oggi i suoi saporitissimi frutti.

Info e prenotazioni: Pantelleria DocFestival – Pantelleria – dal 5 all’8 settembre – https://www.facebook.com/events/697442627363348/?event_time_id=697442634030014http://pantelleriaisland.it/

Cantina Basile – 0923 917205

Cantine Pellegrino – 0923 912730

Coste Ghirlanda – 338 3913695

Donnafugata – 0923 915649

Emanuela Bonomo – 0923 916489

Marco De Bartoli – 0923 918 344

Salvatore Murana – 0923 915231

Vinisola – 0923 912078

a cura di Andrea Gabbrielli