Olio, vino, formaggi, ma anche lampascioni, taralli, pasta secca. Sono tanti i prodotti tipici dell'aria del Parco Nazionale del Gargano
Pubblicità

Nella nuova guida Italia all’Aria Aperta, realizzata con Enel Green Power, abbiamo voluto raccontare lo straordinario patrimonio ambientale del Paese, valorizzandone le produzioni agroalimentari. Qui vi sveliamo i vini e i prodotti tipici del Parco Nazionale del Gargano.

“Il Gargano è uno scrigno di valori ambientali e storico-culturali legati l’uno all’altro dalla presenza umana” dice il Presidente del Parco, Pasquale Pazienza. Un territorio di grande varietà: si va dalle coste alte e rocciose, ai valloni caldi a sud, dalle faggete centrali situate a una quota (300 m s.l.m.) assai più bassa dei normali 1.000 metri, alle pinete mediterranee di pino d’Aleppo, anch’esso presente con esemplari di oltre 500 anni di età. Residuo della primigenia e millenaria selva del promontorio del Gargano è la Foresta Umbra.

Ci sono poi le zone umide in biotopi di importanza comunitaria: lagune di Lesina e Varano, paludi di Frattarolo ed ex Daunia Risi, foci del Fortore, area dell’antico Lago di Sant’Egidio, Palude di Sfinale, zona costiera tra Vieste e Peschici con sorgenti e i tipici “cutini” o “piscine”. Senza contare la fascia costiera di Serracapriola e l’Arcipelago delle Tremiti (divenuto Riserva Marina Protetta nel 1989).

Pubblicità

Poi c’è l’entroterra, con il “triangolo verde” composto da Monte Sant’Angelo, Vico e Vieste, dove si estendono per chilometri e chilometri le faggete vetuste riconosciute come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 2017. Caratteristici di questa zona così ricca di paesaggi diversi, anche una quantità di prodotti tipici che raccontano il territorio, la treadizioni e lea cultura agricola.

Il Gargano in 8 prodotti

Agrumi del Gargano

Gli unici agrumeti sulla costa adriatica si trovano qui, sul Gargano. E un importante esempio di “agricoltura storica”, risultato di intelligenti scelte agronomiche in perfetta armonia con la vocazione, il clima e il terreno di questa felice nicchia ambientale. Gli agrumeti del Gargano rappresentano l’identità culturale di interi paesi

  • Fausta Munno – Rodi Garganico (FG) – c.da Canneto – 0884965626 – 3383345544 – faustamunno.it

Salicornia

La Salicornia è una pianta spontanea carnosa e salmastra delle zone umide del litorale garganico. “Asparago del mare” lo chiamano, e in genere viene preparato sott’olio e utilizzate come antipasto o contorno ai piatti della tradizione mediterranea.

  • Turco – Lesina (FG) – c.da Cannella, 713 – 08821995869 – agricolaturco.it

CACIOCAVALLOPODOLICO3

Formaggi a pasta filata e caciocavallo podolico

La presenza delle vacche podaliche qui nel Gargano risale a secoli e secoli addietro. Incontrarne una mandria al pascolo è un’esperienza unica. Ma non ci sono solo podaliche: il caciocavallo e la produzione di formaggi a pasta filata, qui è una tradizione importante.

Pubblicità
  • Caseificio Posta La Via – San Giovanni Rotondo (FG) – Viale Cappuccini, 168 – 3887545697 – caseificiopostalavia.it
  • Masseria Sgarrazza – Vieste (FG) – c.da San Salvatore – 3477545180 – masseriasgarrazza.it

Taralli

La tradizione racconta che venivano mangiati dagli agricoltori che lavoravano nei campi e rimanevano fuori l’intera giornata: si conservavano bene e duravano per molto tempo ed erano a base della farina che qui si produceva normalmente. Oggi si trovano in molte varianti e con molte aromatizzazioni a base di ortaggi ed erbe aromatiche della zona.

  • Tarallificio Nella – Manfredonia (FG) – via della Croce, 47 – 0884 581447 – @pastafrescatarallificioNella
  • Forno Sammarco – San Marco in Lamis (FG) – Via Lungo Iana 10, – 3930426463 – fornosammarco.com
L'arnia con il miele

Miele di rosmarino

Prodotto nella zona costiera a sud del Gargano, in una natura totalmente incontaminata. Raro e prelibato, di colore giallastro chiaro, ha un sapore delizioso e risulta delicato e floreale al gusto. Il suo profumo ha sentori di buccia di uva bianca dopo la spremitura, ricordi di fiori di ciliegio e albicocco, con una leggera nota marina sul finale.

  • Papagna – Manfredonia (FG) – via Barletta 4b – 3505880265 – mielipapagna.com

Olive da mensa: Bella di Cerignola e Peranzana

Sono le due cultivar tradizionali di olive presenti in questa parte di Puglia: la Bella di Cerignola e la Peranzana, enmtrambe a duplice attitudine, ovvero ottime per estrarne extravergine ma anche come olive da tavola.

  • Mia Terra – Cerignola (FG) – s.s. 16 km 704 – 0885411220 – miaterra.it
  • Agricola Piano – Apricena (FG) – via S. Canzio 18 – 3493950096 – agricolapiano.com
Lampascioni

Lampascioni

Sono delle piccole cipolle che nascono selvatiche e hanno notevoli proprietà di regolazione dell’organismo ed erano conosciuti già dai tempi degli Egizi, dei Greci e degli antichi Romani. Si consumano sia freschi che in conserva sott’olio.

  • Agriturismo Monte Sacro – Mattinata (FG) – agriturismomontesacro.it

Pasta secca

Gargano e Tavoliere delle Puglie sono considerati da sempre il granaio d’Italia: il Tavoliere, dove una volta scendevano i pastori d’Abruzzo, fu trasformata da Gioacchino Murat in un immenso granaio nei primi dell ‘800.

  • Pastificio D’Amicis – Serracapriola (FG) – c.da San Rocco – 0882682690 – pastificiodamicis.com
Olio

Terra di extravergine, i migliori extravergine

  • Corleto – Bisceglieto (FG) – agricolacorleto.com
  • Agricola Giuliani – Castelnuovo della Daunia (FG) – agricolagiuliani.it
  • Mio Padre è un Albero – San Severo (FG) – miopadreeunalbero.it
  • Giuseppe Pannarale – Torrenaggiore (FG) – agricolapannarale.it
  • Antonietta Roccia – Ascoli Satriano (FG) – olioroccia.it
  • Oleificio Roccia – Ascoli Satriano (FG) – oleificioroccia.it
  • De Cesare – Torrenaggiore (FG) – agricoladecesare.it
  • Verde è Rubino – San Severo (FG) – @verdeerubinoevo

Vino. 13 cantine selezionate nel Foggiano

  • Antica Enotria – Cerignola (FG) – anticaenotria.it
  • Borgo Turrito – Foggia (FG) – borgoturrito.it
  • Caiaffa – Cerignola (FG) – caiaffavini.it
  • Casa Primis – Stornarella (FG) – casaprimis.com
  • D’Alfonso Del Sordo – San Severo (FG) – dalfonsodelsordo.it
  • Ladogana – Orta Nova (FG) – sessantapassi.it
  • Cantine Massimo Leone – Foggia (FG) – cantinemassimoleone.it
  • Alberto Longo – Lucera (FG) – albertolongo.it
  • Cantine Paradiso – Cerignola (FG) – cantineparadiso.it
  • Placido Volpone – Ordona (FG)- [email protected]
  • Podere 29 – Cerignola (FG) – podere29.it
  • Teanum – San Severo (FG) – teanum.com
  • Torrequarto – Cerignola (FG) – torrequartocantine.it

 

Italia all’Aria Aperta. La sezione web

Alla guida Italia all’Aria Aperta abbiamo dedicato anche un’intera sezione sul nostro sito,
www.gamberorosso.it/italia-all-aria-aperta/, dove potete navigare tra i Parchi Nazionali con le mappe interattive e scoprire tutti gli indirizzi consigliati da Gambero Rosso per mangiare e dormire, oltre a una serie di approfondimenti per visitare le principali centrali idroelettriche.

Italia all’Aria Aperta – 352 pp. – 14.90 € – Acquistabile in edicola, libreria e on line