Ranieri Filo della Torre: il concorso letterario dedicato all’olivo e l’olio

23 Mar 2022, 15:58 | a cura di Gambero Rosso
Valorizzare l’olio dal punto di vista artistico e culturale: è questo l’obiettivo del concorso di Pandolea, l’associazione delle donne dell’olio. Che ora si avvia a presentare la quinta edizione.
Pubblicità

L’associazione Pandolea a tutela dell’olio

Più di 40 socie provenienti da ambiti e territori diversi, ma con una passione in comune: l’olio extravergine d’oliva. Quello di qualità, naturalmente, da promuovere e tutelare. Del resto, sono proprio questi gli intenti con cui è nata l’associazione di donne dell’olio, Pandolea, capitanata da produttrici impegnate in prima persona nella realizzazione del prodotto, ma composta anche da assaggiatrici, esperte di comunicazione, consulenti e altre professioniste del settore. Insieme, uniscono le forze e organizzano attività di promozione dell’oro verde italiano, soprattutto tra i più giovani. A cominciare dalle scuole primarie e secondarie, dove da anni viene proposto il classico e intramontabile pane e olio come merenda alternativa, o dove organizzano visite alle aziende per mostrare il ciclo produttivo dell’extravergine.

Premio letterario Ranieri Filo della Torre

In collaborazione con le associazioni dei produttori di olio e il Corpo forestale dello Stato, Pandolea si impegna a diffondere la conoscenza della materia, anche dal punto di vista strettamente tecnico che riguarda l’etichettatura degli oli Dop e Igp, oltre a organizzare tour aperti al pubblico. La Presidente è Loriana Abbruzzetti, che conferma il desiderio di coinvolgere prima di tutto le nuove generazione, “vogliamo aiutare i giovani consumatori ad allenare il palato all’extravergine e a riconoscere le differenze tra un prodotto e l’altro in base alle caratteristiche di provenienza”. Altro sistema per fare luce sul prodotto sono poi i concorsi: per questo, Pandolea organizza il premio letterario Ranieri Filo della Torre, dedicato alla valorizzazione dell’olivo e dell’olio. Un’iniziativa nata per valorizzare sul piano letterario, artistico e scientifico, il mondo dell’olivicoltura, e premiare i suoi portavoce più dediti.

Il concorso di Pandolea

Il prossimo 25 marzo 2022 sarà la volta della quinta edizione, alla sede di Confagricoltura (che patrocina l'iniziativa) in corso Vittorio Emanuele II a Roma, e sarà possibile seguire la premiazione in diretta collegandosi alla pagina Facebook dell’associazione. Saranno presenti, naturalmente, esperti del settore come il Direttore Esecutivo COI Abdellatif Ghedira, Laura Brida di CIA Agricoltori Italiani, Maria Lisa Clodoveo dell’Accademia nazionale dell’olivo e dell’olio e il giornalista Elia Fiorillo, a cui verrà consegnato il premio speciale per aver dedicato larga parte del suo impegno professionale allo sviluppo del settore olivicolo oleario italiano. Cuore dell’evento, la premiazione dei finalisti: quest’anno sono stati più di 70 gli autori di poesia e prosa che hanno scelto di partecipare, e le opere vincitrici verranno interpretate dagli allievi attori Teresa Chiatti, Rossella Colosimo, Mauro Pierbattista dell’Associazione culturale Il Teatro di Alice di Elettra Zeppi.

Pubblicità

Pagina Facebook

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X