Ricette, degustazioni, forum e convegni, tutti dedicati al baccalà, uno dei pesci più apprezzati di sempre e fortemente legato a Roma. Il programma dell’evento di settembre.
Pubblicità


LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI
THE BEST IN ROME & LAZIO

Cos’è Roma Baccalà

Cosa c’è di più romano di un filetto di baccalà fritto? Ecco perché dal 9 al 12 settembre torna Roma Baccalà, festival creato in collaborazione con l’VIII Municipio, tutto dedicato al baccalà e alle sue “irresistibili connessioni tra cibo, religione, storia, miti e casualità”. A ospitare la manifestazione, uno dei quartieri più veraci della Capitale, la Garbatella, dove avranno luogo una serie di appuntamenti golosi tra incontri, assaggi, laboratori e dibattiti. “Il calore con il quale il quartiere e la città hanno risposto alla prima edizione ci ha pienamente convinti che Roma Baccalà sia importante per le persone che attraverso questo prodotto sembrano aver ritrovato un’anima antica che unisce nei momenti conviviali”, hanno commentato gli organizzatori Antonella Bussotti e Luca Broncolo

Gli assaggi di Roma Baccalà

Niente street food, stavolta, almeno non nel senso più contemporaneo del termine: per l’edizione 2021 gli ideatori hanno optato per “la versione degli Osti di Roma più storici”, per un’offerta culinaria ampia affiancata dal “racconto delle sagre dedicata al baccalà che sono tantissime nel nostro paese”. Un format completo in grado di restituire un’immagine complessiva della simbologia culturale del prodotto, con la sua “storia, i riti e le usanze”, ha specificato Francesca Rocchi, direttrice artistica dell’evento. A studiare le proposte gastronomiche, Ostissimi, l’Associazione degli Osti di Roma promotori della tradizione capitolina, che per l’occasione realizzeranno tante ricette ad hoc: ci sarà la crema di ceci e baccalà con crostone di pane al rosmarino de l’Oste Matto, il filetto fritto con gnocchi mediterranei di Flavio al Velavevodetto, la polpetta fritta di patate e baccalà con maionese all’aglio nero e panzanella di baccalà dell’Osteria Fratelli Mori. Tanto per citarne alcuni. 

Pubblicità

Novità e convegni

Tra le novità di quest’anno, il Baccalà Folks, tre appuntamenti che celebreranno le sagre di baccalà, un aspetto folcloristico che caratterizza tanti borghi italiani. E poi lo spazio Artimangiando: La Cittá degli Artigiani del Gusto a cura di CNA Roma che da venerdì a domenica organizzerà incontri didattici con l’Associazione Panificatori di Roma, l’Associazione Pastai di Roma e i produttori di prodotti artigiani di Roma in Food. Alta attenzione poi al tema della sostenibilità e della filiera ittica, ma anche alla nutrizione e le differenze tra pesce di allevamento e selvaggio, tematiche che saranno analizzate durante il Convegno a cura di Uni Coop Tirreno, “Quale pesce per noi?”. Presente anche l’Ambasciata di Norvegia, che sabato 11 organizzerà una cena per far scoprire la ricca cultura gastronomica del popolo scandinavo, fortemente incentrata sulla pesca. E poi laboratori, attività per i più piccoli, forum e, naturalmente, tanti assaggi

Roma Baccalà – Roma – dal 9 al 12 settembre 2021 – romabaccala.it/ 

a cura di Michela Becchi