In una città dinamica e gastronomicamente evoluta come Milano, non poteva mancare un piccolo tempio dell'extravergine: ai Navigli, arriva I Frantoi, oleoteca specializzata in oli italiani.
Pubblicità

I Frantoi, la prima oleoteca di Milano

Nasce per caso, in una città che contava diverse botteghe alimentari di nicchia ma nessuna realtà specializzata unicamente sull’oro verde, la prima vera oleoteca di Milano, sui Navigli. Un’attività che prende vita dalla curiosità di una madre buongustaia, amante della cucina e infaticabile ricercatrice di prodotti di livello, che un giorno di qualche mese fa inizia a interrogarsi su uno dei prodotti più consumati in Italia: l’olio extravergine di oliva. Una domanda che la porta a intraprendere un percorso di studi intenso, fino ad arrivare ad aprire, al civico 21 di via Sforza, I Frantoi, negozio di olio inaugurato a inizio dicembre.

La passione di Vittoria per l’olio

L’iniziale interesse di Vittoria Cannata per l’olio, infatti, si tramuta ben presto in passione, grazie a un corso organizzato dall’A.I.R.O., Associazione Internazionale Ristoranti dell’Olio, per poi diventare un lavoro. L’amore per l’olio, per l’analisi sensoriale, per la ricerca degli abbinamenti perfetti è lo stimolo necessario che spinge Vittoria a cercare un locale dove poter promuovere l’extravergine, “un ingrediente che diamo troppo spesso per scontato“, e a cui bisogna invece approcciarsi con rispetto, umiltà e una buona dose di curiosità.

I Frantoi: i prodotti dell’oleoteca

In questa nuova avventura, coinvolge anche le figlie Martina e Sofia: il negozio si trova in un ex convento del Seicento e si distingue per gli arredi di gusto, il soffitto a travi in legno e la cura per i dettagli. Si chiama I Frantoi, è circondato da fiori e piante di ulivo, e racchiude oltre 30 etichette da Nord a Sud Italia, numero che potrebbe presto aumentare, “abbiamo aperto da poco, dobbiamo organizzare bene gli scaffali“. Ci sono poi i sottoli di Scisci, azienda olivicola di Monopoli, quelli di Quattrociocchi (Alatri, in Ciociaria), le conserve, il miele biologico e la passata di pomodoro.

Pubblicità

Il futuro dell’Oleoteca

Una realtà nuova, ancora in fase di rodaggio, ma che ha già ricevuto un buon riscontro da parte della clientela: “Non mi sarei mai aspettata una tale accoglienza. Tanti sono venuti a comprare olio da regalare a Natale, molti lo hanno preso per casa“. Per il futuro, Vittoria e le sue figlie – attualmente alle prese con il corso di assaggio – hanno intenzione di organizzare anche serate, eventi, degustazioni e incontri con i produttori. Così, Milano potrà finalmente avere il suo punto di riferimento per l’acquisto e la conoscenza dell’oro verde.

I Frantoi – via Ascanio Sforza, 21 – facebook.com/Ifrantoi/

a cura di Michela Becchi